Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Ingrossamento dell’ipofisi

Di

Ian M. Chapman

, MBBS, PhD, University of Adelaide, Royal Adelaide Hospital

Ultima revisione/verifica completa ago 2019| Ultima modifica dei contenuti ago 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve

L’ingrossamento dell’ipofisi, di solito, è dovuto a un tumore, ma può essere determinato anche da un’emorragia all’interno della ghiandola o dalla presenza di altre malattie, come la tubercolosi o la sarcoidosi.

L’aumento di volume dell’ipofisi può causare sintomi come cefalea e perdita della vista, a causa della pressione esercitata dalla ghiandola ingrossata sul nervo ottico che passa sopra l’ipofisi. Spesso la perdita della vista interessa inizialmente solo i campi visivi superiori esterni in entrambi gli occhi.

Può anche verificarsi deficit o produzione eccessiva degli ormoni ipofisari.

La diagnosi è posta in seguito a tomografia computerizzata (TC) o risonanza magnetica per immagini (RMI). La funzionalità ipofisaria deve essere valutata misurando i livelli degli ormoni nel sangue.

La terapia dipende dalla causa dell’ingrossamento.

(Vedere anche Panoramica sull’ipofisi)

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul sistema endocrino e gli ormoni
Video
Panoramica sul sistema endocrino e gli ormoni
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema endocrino maschile
Modello 3D
Sistema endocrino maschile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE