Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Eccesso di vitamina K

(Tossicità da vitamina K)

Di

Larry E. Johnson

, MD, PhD, University of Arkansas for Medical Sciences

Ultima revisione/verifica completa nov 2020| Ultima modifica dei contenuti nov 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

La tossicità da vitamina K è rara, ma è più frequente nei lattanti alimentati con latte artificiale. 

La vitamina K è presente in due forme:

  • Fillochinone: questa forma si trova nelle piante e viene assunta con la dieta. Viene assorbita meglio se assunta con i grassi. Il fillochinone non è tossico nemmeno in grandi quantità.

  • Menachinone: questa forma viene prodotta dai batteri intestinali, ma solo in quantità limitate. In alcuni Paesi, questa forma viene usata per l’integrazione.

La vitamina K è necessaria per la normale coagulazione del sangue. È necessaria anche per la salute delle ossa e di altri tessuti.

Gli effetti della tossicità da vitamina K possono includere anemia dovuta a rottura dei globuli rossi e ittero. L’ittero nei neonati Ittero del neonato L’ittero è una colorazione gialla della pelle e/o degli occhi causata da un aumento della bilirubina nel torrente ematico. La bilirubina è una sostanza gialla che si forma quando l’emoglobina... maggiori informazioni Ittero del neonato può causare ittero nucleare (un tipo di danno cerebrale).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE