Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Terapia chelante

Di

Denise Millstine

, MD, Mayo Clinic

Ultima revisione/verifica completa feb 2019| Ultima modifica dei contenuti feb 2019
per accedere alla Versione per i professionisti

La chelazione, una pratica su base biologica, è una reazione chimica in cui alcune molecole si legano ad atomi di metallo (come calcio, rame, ferro o piombo). I farmaci chelanti, come l’acido etilenediaminetetraacetico (EDTA), si legano ai metalli in modo da renderne possibile l’espulsione dall’organismo. Tali farmaci sono comunemente utilizzati nella medicina convenzionale per trattare l’intossicazione da piombo, l’overdose da ferro e altre intossicazioni da metalli pesanti. (Vedere anche Panoramica sulla medicina alternativa e complementare).

I terapeuti che praticano la terapia chelante ritengono che numerose malattie siano causate dalla presenza eccessiva di un metallo nell’organismo, anche quando un soggetto non è stato esposto a tale metallo e gli esami del sangue non evidenziano livelli elevati del metallo in questione. Pertanto, trattano numerose malattie diverse con i farmaci chelanti.

Usi medicinali

È inoltre stato suggerito che la terapia chelante con EDTA può essere un modo per eliminare il calcio e trattare così l’aterosclerosi, contribuendo alla prevenzione di attacchi cardiaci e ictus. Alcuni studi, tuttavia, indicano che tali benefici della terapia chelante non sono significativi o non esistono affatto.

Possibili effetti collaterali

Gli effetti collaterali della terapia chelante includono un basso livello di calcio, che può essere grave e, raramente, fatale. L’uso della terapia chelante può inoltre causare danni alterando altri processi chimici dell’organismo.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Angiografia
Nell’angiografia, le radiografie vengono utilizzate per produrre immagini dettagliate dei vasi sanguigni. Inoltre, può essere utilizzata per curare i disturbi dei vasi sanguigni. Quale delle opzioni di seguito descrive meglio il metodo con cui una persona viene preparata per una procedura angiografica?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE