Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Tendinite e tenosinovite dei flessori digitali (dito a scatto)

(Tenosinovite stenosante dei flessori)

Di

David R. Steinberg

, MD, Perelman School of Medicine at the University of Pennsylvania

Ultima modifica dei contenuti apr 2022
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La tendinite e la tenosinovite dei flessori digitali sono le infiammazioni, talora con conseguente fibrosi, dei tendini e delle guaine tendinee delle dita.

La tendinite e la tenosinovite dei flessori digitali sono idiopatiche, ma sono frequenti tra i pazienti con artrite reumatoide Artrite reumatoide L'artrite reumatoide è una malattia cronica sistemica autoimmune che coinvolge principalmente le articolazioni. L'artrite reumatoide provoca danni mediati da citochine, chemochine... maggiori informazioni  Artrite reumatoide o diabete mellito Diabete mellito Il diabete mellito è una combinazione di una ridotta secrezione insulinica e di vari gradi di resistenza periferica all'insulina stessa, che determina iperglicemia. I sintomi precoci sono legati... maggiori informazioni . L'uso ripetitivo delle mani (come si può verificare quando si utilizzano cesoie da giardinaggio pesanti) può contribuire. Nel diabete, spesso coesistono con una sindrome del tunnel carpale Sindrome del tunnel carpale La sindrome del tunnel carpale è la compressione del nervo mediano nel suo passaggio attraverso il tunnel carpale nel polso. I sintomi comprendono dolore e parestesie nel territorio di distribuzione... maggiori informazioni e occasionalmente con una fibrosi della fascia palmare. Le alterazioni patologiche iniziano con un ispessimento o con la formazione di un nodulo all'interno del tendine; se sono localizzati nella sede della prima puleggia anulare aderente, l'ispessimento o i noduli bloccano la regolare estensione o flessione del dito. Il dito può bloccarsi in flessione o scattare, estendendosi improvvisamente con uno schiocco.

Trattamento

  • Misure conservative

  • Talvolta, iniezione di corticosteroidi

  • Talvolta, chirurgia

Se queste misure non sono efficaci, l'iniezione di una sospensione di corticosteroide nella guaina del tendine flessore, insieme all'immobilizzazione con tutore, può fornire un sicuro e rapido sollievo dal dolore e dallo scatto. Se la terapia corticosteroidea fallisce, si può effettuare la liberazione chirurgica.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
quiz link

Test your knowledge

Take a Quiz! 
iOS ANDROID
iOS ANDROID
iOS ANDROID
PARTE SUPERIORE