Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Pneumotorace iperteso

Di

Thomas G. Weiser

, MD, MPH, Stanford University School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa giu 2020| Ultima modifica dei contenuti giu 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

Lo pneumotorace iperteso si verifica quando l’aria si accumula tra il polmone e la parete toracica e provoca un aumento della pressione all’interno del torace, riducendo la quantità di sangue che ritorna al cuore.

  • I sintomi includono il dolore toracico, il respiro affannoso, la respirazione rapida e l’accelerazione del battito cardiaco, seguiti dallo shock.

  • Il medico di norma è in grado di porre la diagnosi di pneumotorace iperteso sulla base dell’anamnesi, dei sintomi e dei risultati dell’esame obiettivo.

  • quindi procede all’inserimento immediato di un grande ago nel torace per rimuovere l’aria.

In uno pneumotorace Pneumotorace Lo pneumotorace denota la presenza di aria tra i due strati della pleura (la sottile membrana trasparente a due strati che riveste i polmoni e la parte interna della parete toracica), con conseguente... maggiori informazioni Pneumotorace semplice, la lesione di un polmone consente l’ingresso di una certa quantità di aria nello spazio tra il polmone e la parete toracica (cavità pleurica) e, comunemente, l’accumulo di aria si interrompe. Tuttavia, nello pneumotorace iperteso, l’aria continua a entrare nella cavità pleurica mentre la persona respira e la pressione all’interno del torace aumenta. L’aumento della pressione riduce la quantità di sangue che refluisce dal corpo al cuore, in quanto il sangue non può penetrare nel torace e tornare al cuore. Di conseguenza, il cuore contiene una quantità inferiore di sangue da pompare verso il corpo, condizione che provoca uno shock Shock Lo shock è una condizione potenzialmente letale in cui l’apporto di ossigeno agli organi è scarso, con conseguenti danni d’organo e a volte il decesso. In genere la pressione arteriosa... maggiori informazioni . Questi effetti possono manifestarsi rapidamente, specialmente nelle persone che utilizzano un ventilatore meccanico Ventilazione meccanica La ventilazione meccanica implica l’uso di un macchinario, per facilitare l’immissione e l’emissione d’aria nei polmoni. Alcuni pazienti con insufficienza respiratoria necessitano di un ventilatore... maggiori informazioni . Lo pneumotorace iperteso può essere rapidamente fatale.

Sintomi dello pneumotorace iperteso

Inizialmente, le persone presentano dolore toracico, difficoltà di respirazione, respirazione rapida e una sensazione di accelerazione del battito cardiaco. Con l’aumento della pressione all’interno del torace, la pressione arteriosa cala a livelli pericolosamente bassi (shock Shock Lo shock è una condizione potenzialmente letale in cui l’apporto di ossigeno agli organi è scarso, con conseguenti danni d’organo e a volte il decesso. In genere la pressione arteriosa... maggiori informazioni ), si avverte una sensazione di debolezza o di capogiro e le vene del collo possono gonfiarsi.

Diagnosi dello pneumotorace iperteso

  • Valutazione medica

Il medico pone la diagnosi di pneumotorace iperteso sulla base dell’anamnesi, dei sintomi e dei risultati dell’esame obiettivo. Ad esempio, un lato del torace può gonfiarsi (essere dilatato) e il medico può sentire un suono sordo alla percussione. All’auscultazione del torace con uno stetoscopio, il medico può rilevare l’assenza di afflusso di aria al polmone.

Poiché lo pneumotorace iperteso è un’emergenza, il medico inizia immediatamente il trattamento invece di eseguire degli esami.

Trattamento dello pneumotorace iperteso

  • Decompressione con ago

Il medico inserisce immediatamente un grande ago nella cavità pleurica per rimuovere l’aria (detta decompressione con ago). Quindi nel torace viene inserito un catetere (toracostomia Inserimento di catetere toracico L’inserimento del catetere toracico (detto anche toracostomia per catetere) è una procedura in cui viene inserito un tubicino nello spazio fra il polmone e la parete toracica (detto spazio... maggiori informazioni ) per continuare a drenare l’aria e consentire al polmone di riespandersi. Solitamente viene utilizzata l’anestesia locale.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE