Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Rifamicine

Di

Brian J. Werth

, PharmD, University of Washington School of Pharmacy

Ultima revisione/verifica completa nov 2018| Ultima modifica dei contenuti nov 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le rifamicine sono antibiotici che agiscono sopprimendo la produzione batterica del materiale genetico. Ciò determina la morte dei batteri.

Le rifamicine includono:

  • Rifabutina

  • Rifampicina

  • Rifapentina

  • Rifaximina

La rifampicina, la rifabutina e la rifapentina vengono usate per il trattamento di infezioni similari (ad esempio la tubercolosi e la lebbra) e producono effetti collaterali analoghi. La rifabutina viene inoltre impiegata per trattare infezioni da Mycobacterium avium complex (MAC), che in genere si manifestano solo nelle persone con sistema immunitario indebolito. Di norma, questi farmaci si utilizzano in associazione ad altri antibiotici.

La rifaximina viene usata per trattare la diarrea del viaggiatore causata da Escherichia coli (E. coli).

Tabella
icon

Rifamicine

Farmaci

Usi comuni

Alcuni effetti collaterali

Rifampicina

Rifabutina

Rifapentina

Per rifabutina: infezione da Mycobacterium avium complex (MAC)

Eruzione cutanea

Disfunzione epatica

Disturbi gastrointestinali

Saliva, sudore, lacrime e urina di colore rosso-arancione

Interazioni con molti farmaci, che frequentemente richiedono modifiche della dose

Rifaximina

Nausea, vomito, dolore addominale e flatulenza

Uso di rifamicine durante la gravidanza e l’allattamento al seno

Durante la gravidanza, le rifamicine devono essere usate solo qualora i benefici del trattamento superino i rischi. Relativamente alla rifabutina, negli studi sugli animali non sono stati osservati effetti nocivi sul feto, ma non sono stati condotti studi specifici sulle donne in gravidanza. Relativamente alla rifampicina e alla rifapentina, gli studi sugli animali hanno evidenziato effetti nocivi sul feto (tra cui difetti congeniti) (vedere anche Uso di farmaci in gravidanza).

Durante l’allattamento, l’uso delle rifamicine è sconsigliato. In certi casi, in funzione dell’importanza del farmaco per la salute della madre, si deve decidere se interrompere l’allattamento o interrompere la somministrazione di rifampicina (vedere anche Uso di farmaci durante l’allattamento).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Farmaci antivirali
Video
Farmaci antivirali
I virus sono agenti infettivi che penetrano e si replicano nelle cellule sane. Affinché il...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Tubercolosi: macrofago alveolare infetto
Modello 3D
Tubercolosi: macrofago alveolare infetto

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE