Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Panoramica sugli elettroliti

Di

James L. Lewis III

, MD, Brookwood Baptist Health and Saint Vincent’s Ascension Health, Birmingham

Ultima revisione/verifica completa apr 2020| Ultima modifica dei contenuti apr 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve

Ben oltre metà del peso corporeo è composto da acqua. L’acqua nell’organismo è concentrata in determinati spazi, detti compartimenti. I tre compartimenti principali sono:

  • Liquidi all’interno delle cellule

  • Liquidi nello spazio intorno alle cellule

  • Malattie del sangue

Per funzionare normalmente, l’organismo deve fare in modo che i livelli dei liquidi contenuti in queste aree non varino eccessivamente.

Gli elettroliti, in particolare il sodio Panoramica sul ruolo del sodio nell’organismo Il sodio è uno degli elettroliti dell’organismo, minerali di cui l’organismo ha bisogno in quantità relativamente consistenti. Gli elettroliti sono dotati di una carica elettrica quando vengono... maggiori informazioni , consentono al corpo di mantenere nella norma i livelli dei liquidi nei compartimenti, dato che la quantità di liquidi in un compartimento dipende dalla concentrazione degli elettroliti al suo interno. Se la concentrazione di elettroliti è elevata, i liquidi si spostano in quel compartimento (un processo detto osmosi). Allo stesso modo, se la concentrazione di elettroliti è bassa, i liquidi escono dal compartimento. Per adeguare i livelli dei liquidi, l’organismo può spostare attivamente gli elettroliti all’interno o all’esterno delle cellule. Di conseguenza, avere la giusta concentrazione di elettroliti (equilibrio elettrolitico) è importante per mantenere l’equilibrio dei liquidi fra i compartimenti.

I reni contribuiscono a mantenere le concentrazioni degli elettroliti filtrando gli elettroliti e l’acqua contenuti nel sangue, restituendone parte al sangue ed eliminando la quantità in eccesso nelle urine. Pertanto i reni aiutano a mantenere un equilibrio tra assunzione ed escrezione giornaliera di elettroliti e acqua.

Se l’equilibrio degli elettroliti si altera, si possono sviluppare dei disturbi. Ad esempio, uno squilibrio elettrolitico può derivare da quanto segue:

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Ipolipidemia
Le persone affette da disturbi ereditari rari che determinano la produzione di livelli eccessivamente bassi di colesterolo LDL, come l’abetalipoproteinemia e l’ipobetalipoproteinemia, possono presentare feci grasse, crescere in modo insufficiente e infine sviluppare quale delle seguenti patologie?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE