Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Panoramica sugli elettroliti

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2021| Ultima modifica dei contenuti apr 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Cosa sono gli elettroliti?

Gli elettroliti sono minerali che circolano nel sangue. Questi minerali sono presenti anche nei succhi gastrici, nelle feci, nelle urine e all’interno dei tessuti dell’organismo. Il sale (sodio) è un esempio di elettrolita. Gli altri comprendono potassio, calcio e magnesio.

Gli elettroliti aiutano molte funzioni corporee diverse:

  • Controllano la funzione nervosa e muscolare

  • Equilibrano la quantità d’acqua nell’organismo

  • Equilibrano l’acidità dell’organismo

I reni mantengono il giusto equilibrio di elettroliti nel sangue. Una quantità eccessiva o insufficiente di un elettrolita può causare problemi di salute.

Quali sono le cause dei problemi elettrolitici?

L’organismo può avere uno squilibrio elettrolitico:

  • In caso di forte vomito e/o diarrea (evacuazioni frequenti, di consistenza molle o liquida)

  • In caso di forte sudorazione in una giornata calda

  • Se si beve troppa acqua o se ne beve troppo poca

  • Se si assumono determinati farmaci

  • Se si soffre di determinate malattie cardiache, renali o epatiche

Quali sono i sintomi di un problema elettrolitico?

È possibile non avere alcun sintomo. Se si hanno sintomi, dipendono molto da quale elettrolita presenta uno squilibrio. In generale, tuttavia, è possibile:

  • Sentirsi deboli e stanchi

  • Avere crampi o contrazioni muscolari

  • Entrare in stato confusionale

  • Avere un battito cardiaco irregolare

In che modo il medico capisce se si ha un problema elettrolitico?

Il medico effettuerà un esame del sangue per rilevare un eventuale problema elettrolitico.

In che modo il medico cura un problema elettrolitico?

Il medico tenterà di riequilibrare gli elettroliti.

  • In caso di carenza di un elettrolita, questo verrà prescritto per via orale o endovenosa (e.v.)

  • In presenza di eccesso di un elettrolita, è possibile ricevere liquidi per endovena o un farmaco che aiuta ad eliminare l’elettrolita dall’organismo

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Neutropenia
Neutropenia è il termine che indica un numero patologicamente basso di neutrofili, un tipo di globuli bianchi nel sangue. Quale delle seguenti opzioni è spesso la prima indicazione che una persona è affetta da neutropenia?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE