Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Herpes zoster oftalmico

(herpes zoster oftalmico; herpes oculare; malattia erpetica oculare da virus varicella-zoster)

Di

Melvin I. Roat

, MD, FACS, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento
  • I sintomi sono formicolio della fronte, vesciche sulla fronte e sul naso, dolore e arrossamento oculare, sensibilità alla luce e gonfiore delle palpebre.

  • I medici diagnosticano l'herpes zoster oftalmico in base a evidenze di un’eruzione da herpes zoster e coinvolgimento dell'occhio.

  • Il vaccino contro l’herpes zoster può aiutare a prevenire la riattivazione del virus varicella-zoster.

  • Il trattamento dell’herpes zoster oftalmico consiste in farmaci antivirali.

Il varicella-zoster è il virus che causa la varicella Varicella La varicella è un’infezione virale altamente contagiosa, causata dal virus varicella-zoster, che si manifesta con una caratteristica eruzione (esantema) pruriginosa, costituita da piccole pustole... maggiori informazioni Varicella . Quando si è infettati, il virus rimane in uno stadio dormiente (inattivo) nelle radici nervose. In alcuni soggetti, il virus si riattiva e può diffondersi alla cute, causando l’herpes zoster, detto anche fuoco di Sant’Antonio Fuoco di Sant’Antonio Il fuoco di Sant’Antonio (herpes zoster) è un’infezione virale conseguente alla riattivazione del virus varicella-zoster, responsabile della varicella. Solitamente non si conosce la causa della... maggiori informazioni Fuoco di Sant’Antonio . Se sono interessati la fronte o il naso, in circa la metà dei casi è possibile anche un interessamento oculare, dallo stesso lato dell’interessamento cutaneo.

Sintomi dell’herpes zoster oftalmico

Prima di qualsiasi altro sintomo, si può manifestare un lieve prurito della fronte (detto prodromo).

La cute della fronte e talvolta la punta del naso si coprono di piccole vescicole rosse, estremamente dolorose.

L’infezione oculare causa dolore, arrossamento, sensibilità alla luce ed edema palpebrale. La cornea (la membrana trasparente davanti all’iride e alla pupilla) può infettarsi e infiammarsi. Mesi e anni dopo, la cornea può diventare gonfia, danneggiarsi gravemente e cicatrizzarsi. Possono essere interessate anche le strutture dietro la cornea (uveite Uveite L’uveite è un’infiammazione di un’area della mucosa pigmentata interna all’occhio, nota come uvea o tratto uveale. Il tratto uveale può infiammarsi a causa di infezioni o traumi, di una malattia... maggiori informazioni ), la pressione intraoculare può aumentare (glaucoma Glaucoma I glaucomi sono un gruppo di disturbi oculari caratterizzati dal danno progressivo del nervo ottico (spesso, ma non sempre, associato a un’elevata pressione oculare), che porta alla perdita... maggiori informazioni ) e può verificarsi una perdita della sensibilità corneale, con conseguente vulnerabilità alle lesioni.

Struttura interna dell’occhio

Struttura interna dell’occhio

Diagnosi di herpes zoster oftalmico

  • Visita medica

Prevenzione dell’herpes zoster oftalmico

Per le persone sane di età pari o superiore ai 50 anni è consigliato un nuovo vaccino contro l’herpes zoster Vaccino contro l’herpes zoster Esistono due vaccini contro l’herpes zoster. Il vaccino contro l’herpes zoster più recente è preferibile a quello precedente, in quanto fornisce una protezione migliore e di maggiore durata... maggiori informazioni , indipendentemente dal fatto che abbiano avuto o meno la varicella o l’herpes zoster, o abbiano ricevuto il vecchio vaccino contro l’herpes zoster. Il nuovo vaccino è efficace in oltre il 90% dei casi, rispetto al 50% del precedente.

Trattamento dell’herpes zoster oftalmico

  • Farmaci antivirali per via orale

  • Collirio cortisonico

  • Collirio per mantenere le pupille dilatate

Come nel caso di herpes in altre parti del corpo, il trattamento precoce con un farmaco antivirale come aciclovir, valaciclovir o famciclovir (assunti per bocca) può ridurre la durata dell’eruzione dolorosa. Quando l’herpes zoster infetta il viso e minaccia gli occhi, il trattamento con un farmaco antivirale riduce il rischio di complicanze oculari.

I corticosteroidi, di solito in collirio, possono essere necessari se l’occhio è infiammato.

Colliri, quali il ciclopentolato o l’atropina, vengono usati per dilatare la pupilla, prevenire gravi forme di glaucoma e alleviare il dolore.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Mosche volanti nell’occhio
Quale dei seguenti è la causa più comune di corpi mobili (mosche volanti) nell’occhio?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE