Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Ernia inguinale

Di

Parswa Ansari

, MD, Hofstra Northwell-Lenox Hill Hospital, New York

Ultima revisione/verifica completa dic 2018| Ultima modifica dei contenuti dic 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

L’ernia inguinale consiste nella protrusione di un tratto dell’intestino o di un altro organo addominale attraverso un’apertura della parete addominale nell’inguine.

  • I soggetti presentano un rigonfiamento non dolente all’inguine o allo scroto.

  • La TC o l’ecografia possono confermare la diagnosi.

  • Si procede all’intervento chirurgico se l’ernia riguarda donne, causa sintomi o diventa strangolata o incarcerata.

Che cos’è un’ernia inguinale?

Nell’ernia inguinale, un’ansa intestinale o un altro organo addominale si spinge nel canale inguinale attraverso un’apertura della parete addominale. Il canale inguinale contiene il funicolo spermatico, che è composto da dotto deferente, vasi, nervi e altre strutture. Prima della nascita, i testicoli, che si formano nell’addome, passano attraverso il canale inguinale quando scendono nello scroto.

Che cos’è un’ernia inguinale?

L’ernia inguinale compare all’inguine e può estendersi allo scroto. Hanno un’incidenza maggiore nella popolazione maschile. Ne esistono due tipi, diretta e indiretta, in base alla sede precisa di formazione.

Altri tipi di ernie (come le ernie ombelicali e le ernie femorali) si formano in altre sedi. Nel caso dell’ernia inguinale, l’apertura nella parete addominale può essere presente dalla nascita (vedere Ernia nei bambini) o svilupparsi più avanti nell’età.

Sintomi

L’ernia inguinale determina di solito un rigonfiamento non dolente all’inguine o allo scroto. Il rigonfiamento può ingrandirsi quando l’uomo sta in piedi e ridursi quando si distende perché l’intestino scivola avanti e indietro con la gravità. In alcuni casi una parte di intestino viene intrappolata nello scroto (incarcerazione). L’intrappolamento dell’intestino può comportare il rischio di interruzione dell’irrorazione sanguigna (strangolamento). L’intestino strozzato può morire (diventare cancrenoso) nel giro di qualche ora.

Diagnosi

  • Visita medica

  • A volte esami di diagnostica per immagini

I medici formulano la diagnosi di ernia inguinale sulla base dell’esame obiettivo. Mentre il paziente è in posizione eretta, il medico esamina l’inguine e gli chiede di tossire. Tossire aumenta la pressione nella cavità addominale. Se il paziente è affetto da ernia inguinale, tossire farà sì che l’ernia protruda in avanti, agevolando la valutazione del medico. Inoltre, negli uomini, il medico mette un dito su una piega sulla parte superiore dello scroto e spinge verso l’alto verso la cavità addominale per rilevare un’ernia.

In alcuni casi, per la formulazione della diagnosi, il medico esegue un’ecografia o più raramente una tomografia computerizza (TC).

Trattamento

  • Riparazione chirurgica

L’ernia inguinale nelle donne e le forme che danno luogo a sintomi nella popolazione maschile devono essere riparate chirurgicamente. Nell’uomo che presenta ernia inguinale asintomatica, la chirurgia non è necessaria salvo laddove si sviluppi una sintomatologia. L’intervento chirurgico può essere eseguito quando è più comodo per il paziente.

Per le ernie strangolate e incarcerate, è necessario un intervento chirurgico d’urgenza per spingere l’intestino fuori dal canale inguinale.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Cancro dell’esofago
Video
Cancro dell’esofago
Cibi e liquidi passano dalla bocca allo stomaco attraverso un condotto muscolare che prende...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Ernia iatale da scivolamento
Modello 3D
Ernia iatale da scivolamento

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE