Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Supporto nutrizionale per i malati terminali o con demenza grave

Di

David R. Thomas

, MD, St. Louis University School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa mar 2018| Ultima modifica dei contenuti apr 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Nelle fasi finali, i malati terminali perdono l’appetito e i soggetti con demenza avanzata perdono la capacità di alimentarsi. I familiari sono spesso preoccupati riguardo all’alimentazione di tali soggetti e possono rivolgersi a un medico relativamente all’uso di metodi di alimentazione con sondino o alimentazione per via endovenosa(supporto nutrizionale). I familiari sono inclini a voler utilizzare il supporto nutrizionale per molti motivi. Ad esempio, il cibo è associato al concetto di amore, cura, ospitalità e supporto in tutte le culture di qualsiasi epoca storica. Inoltre, i pasti in famiglia possono essere un’attività sociale che i familiari sono riluttanti ad abbandonare.

Tuttavia, sembra che il supporto nutrizionale non abbia alcun beneficio, non prolunghi la vita e non ne migliori la qualità. Molti medici e infermieri che si occupano di malati terminali ritengono che i giorni precedenti alla morte possano essere resi più difficili dalla somministrazione del supporto nutrizionale o se si costringe il malato a mangiare più di quanto desideri. La sensazione della fame non causa stress nei soggetti con demenza avanzata o nei malati terminali, che di solito si sentono più a loro agio se hanno la possibilità di bere e mangiare quando lo desiderano. Durante il processo che porta alla morte, l’organismo inizia a smettere di funzionare e una persona può perdere il desiderio di mangiare e di bere. Inoltre, fino ad epoche recenti della storia umana, ai malati terminali non veniva somministrato supporto nutrizionale né venivano costretti a mangiare più di quanto essi desiderassero. Quindi, generalmente, i medici non consigliano il supporto nutrizionale.

Sapevate che...

  • I malati terminali o i soggetti con demenza avanzata non devono essere costretti o spinti a mangiare più di quanto desiderino.

Se il decesso del paziente non è atteso entro poche ore o pochi giorni, si può provare a fornire supporto nutrizionale per un tempo limitato per valutare se il benessere, la lucidità mentale o le energie del soggetto migliorano. Spesso, non si osserva alcun miglioramento. Il malato terminale e i familiari devono stabilire un accordo esplicito con il medico riguardo a quando iniziare il tentativo e quando interrompere il supporto nutrizionale, in particolare se non si rivela efficace (vedere Dichiarazioni anticipate di trattamento).

Ciò nonostante, i familiari e gli assistenti possono offrire alimenti in modi rassicuranti che incoraggiano gentilmente la persona a mangiare:

  • Proporre il cibo lentamente.

  • Offrire piccole porzioni di cibo e piccoli sorsi d’acqua.

  • Proporre alimenti che siano preferiti, molto saporiti o facili da deglutire.

  • Offrire una piccola quantità delle bevande alcoliche preferite, 30 minuti prima dei pasti.

  • Soprattutto, permettere alla persona di scegliere quando e cosa mangiare e bere.

Possono essere utili alcuni stimolanti dell’appetito, come alcuni antidepressivi, il megestrolo o il dronabinol.

Fornire altre cure, come lavare i denti della persona, inumidire la bocca con tamponi bagnati al bisogno, dare cubetti di ghiaccio e applicare il burro di cacao può offrire conforto fisico e psicologico al malato terminale e ai familiari che assistono la persona. Il personale che fornisce le cure palliative può fornire il supporto necessario.

Per i familiari che nutrono perplessità sull’uso del supporto nutrizionale, può essere utile la consulenza psicologica.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica su vitamine e minerali
Video
Panoramica su vitamine e minerali
Per la sua salute il corpo umano ha bisogno di varie vitamine e minerali. Molte di queste...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE