Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Ascesso spinale epidurale

Di

Michael Rubin

, MDCM, New York Presbyterian Hospital-Cornell Medical Center

Ultima modifica dei contenuti gen 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Un ascesso spinale epidurale è una raccolta di pus nello spazio epidurale che può comprimere meccanicamente il midollo spinale. La diagnosi viene effettuata tramite RM o, se non disponibile, mielografia seguita da TC. Il trattamento prevede antibiotici e talora un drenaggio dell'ascesso.

L'ascesso spinale epidurale normalmente si localizza nelle regioni toraciche o lombari. È spesso presente un'infezione sottostante; essa può essere distante dall'ascesso (p. es., endocarditi, foruncoli, ascessi dentari) o contigua (p. es., osteomieliti vertebrali, ulcere da pressione, ascessi retroperitoneali). In circa un terzo dei casi, la causa non può essere determinata. Il microrganismo più frequentemente responsabile è lo Staphylococcus aureus, seguito da Escherichia coli e da infezioni miste da anaerobi. Occasionalmente, la causa è un ascesso tubercolare della colonna toracica (morbo di Pott). A volte la causa è la batteriemia dovuta alla strumentazione medica, alla procedura odontoiatrica o all'uso di farmaci EV. Raramente, un ascesso simile si forma nello spazio subdurale.

Sintomatologia

I sintomi dell'ascesso epidurale spinale iniziano con dolore dorsale locale o radicolare e dolorabilità alla percussione, che diviene intensa; il dolore può essere aggravato dal decubito. La febbre è frequente.

Si può sviluppare compressione del midollo spinale; la compressione delle radici spinali lombari può causare una sindrome della cauda equina, con deficit neurologici simili a quelli che si sviluppano in una sindrome del cono midollare (p. es., paresi degli arti inferiori, anestesia a sella, disfunzione intestinale e vescicale). I deficit progrediscono nel giro di ore o di giorni.

Diagnosi

  • RM

Poiché il trattamento rapido è necessario per prevenire o ridurre al minimo i deficit neurologici, i medici devono prendere in considerazione l'ascesso epidurale spinale se i pazienti hanno significativo mal di schiena atraumatico, soprattutto quando vi è dolore focale alla percussione della colonna vertebrale, o in caso di febbre o se hanno avuto un'infezione o una procedura dentaria recenti. I deficit neurologici caratteristici sono più specifici, ma si possono verificare più tardi, quindi ritardare l'imaging fino a che questi deficit neurologici siano presenti può aggravare la prognosi.

Consigli ed errori da evitare

  • Considerare la RM in urgenza per diagnosticare l'ascesso epidurale spinale se i pazienti hanno mal di schiena inspiegabile, anche senza reperti neurologici, in particolare se sono presenti sensibilità focale alla percussione e fattori di rischio (p. es., uso di droghe EV, recente infezione o batteriemia).

La diagnosi di ascesso spinale epidurale è mediante RM. Può essere effettuata la mielografia seguita da TC se non è disponibile la RM. I medici dovrebbero considerare di eseguire la RM immediatamente se i pazienti hanno mal di schiena inspiegabile, anche senza reperti neurologici, in particolare se hanno sensibilità focale alla percussione e fattori di rischio (p. es., uso di droghe EV, recente infezione o batteriemia). Campioni di sangue e campioni provenienti dalle aree infette devono essere messi in coltura.

La presenza di un disco infiammato (discite) può aiutare a distinguere un ascesso da un tumore metastatico. La discite precede tipicamente la formazione di ascessi, mentre un tumore metastatico non influisce sul disco; distrugge l'osso vicino.

La puntura lombare è controindicata in quanto può innescare un'erniazione del midollo se l'ascesso ostruisce completamente la circolazione del liquido cerebrospinale.

La RX standard (diretta) della colonna non è indicata di routine ma mostra la presenza di un'osteomielite in circa un terzo dei pazienti. La velocità di eritrosedimentazione è elevata, ma questo dato non è specifico.

Trattamento

  • Antibiotici

  • Se l'ascesso determina deficit neurologici, drenaggio immediato

L'antibioticoterapia con o senza agoaspirazione può essere sufficiente; tuttavia, quando gli ascessi determinano complicanze neurologiche (p. es., paresi, disfunzioni intestinale o vescicante) devono essere immediatamente drenati chirurgicamente. Il pus deve essere sottoposto alla colorazione di Gram e messo in coltura.

In attesa dei risultati delle colture, vengono somministrati antibiotici di copertura per le infezioni da stafilococco e da batteri anaerobi come per gli ascessi cerebrali. Se l'ascesso si sviluppa in seguito a un intervento neurochirurgico o a una strumentazione urologica, viene aggiunto un aminoglicoside per la copertura delle infezioni da batteri Gram-negativi.

Punti chiave

  • Un ascesso epidurale spinale causa tipicamente mal di schiena locale o radicolare, dolorabilità alla percussione e febbre; se l'ascesso comprime il midollo spinale, si sviluppano deficit neurologici (paresi delle gambe, anestesia a sella, disfunzione della vescica e dell'intestino).

  • Poiché il trattamento rapido è necessario per prevenire o ridurre al minimo i deficit neurologici, il sospetto medico di un ascesso epidurale spinale deve essere alto (p. es., se i pazienti hanno mal di schiena atraumatico non spiegabile, soprattutto con dolore focale alla percussione o fattori di rischio); se è sospettato deve essere eseguita immediatamente una RM o, se non disponibile, una mielografia seguita da TC.

  • Se un ascesso sta causando deficit neurologici, drenare immediatamente l'ascesso chirurgicamente; trattare tutti gli ascessi con antibiotici che siano efficaci contro gli stafilococchi, gli anaerobi e, a volte, i batteri Gram-negativi.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come esaminare i riflessi
Video
Come esaminare i riflessi
Modelli 3D
Vedi Tutto
Gangli basali: sezione coronale
Modello 3D
Gangli basali: sezione coronale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE