Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Pleurodinia epidemica

(Malattia di Bornholm; Malattia di Bornholm)

Di

Brenda L. Tesini

, MD,

  • University of Rochester School of Medicine and Dentistry
  • Strong Memorial Hospital and Golisano Children's Hospital, University of Rochester Medical Center

Ultima modifica dei contenuti set 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La pleurodinia epidemica è una malattia febbrile causata principalmente da un coxsackievirus di gruppo B, un enterovirus. L'infezione provoca dolore toracico di tipo pleuritico o addominale di entità severa.

La pleurodinia epidemica può presentarsi a qualsiasi età, ma presenta la massima frequenza tra i bambini.

Sintomi

È caratterizzata dalla comparsa improvvisa di dolore intenso, in genere intermittente, spesso di tipo pleuritico, all'epigastrio, all'addome o a livello della regione anteroinferiore della parete toracica, con febbre e, spesso, cefalea, faringodinia e malessere generale. I muscoli del tronco interessati possono divenire tumefatti e dolenti. I sintomi della pleurodinia epidemica di solito regrediscono in 2-4 giorni, ma possono recidivare entro alcuni giorni e persistere o ricorrere per diverse settimane.

Poco frequentemente i casi si complicano con meningite asettica, orchite e, meno comunemente, miopericardite. Dopo la guarigione, potrebbe verificarsi un'infezione successiva sostenuta da un altro coxsackievirus di gruppo B.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

La diagnosi di pleurodinia epidemica può essere evidente in un bambino con un inspiegabile dolore grave di tipo pleuritico o addominale in corso di epidemia. Tuttavia, in altre situazioni, la sintomatologia può essere difficile da distinguere da quella dovuta ad altre condizioni che causano dolore addominale o toracico.

La diagnosi di laboratorio non è sempre necessaria; consiste nel rilevare il virus in un campione faringeo o nelle feci o, meno frequentemente, nella dimostrazione di una sieroconversione.

Trattamento

  • Sollievo dei sintomi, compresi i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)

La terapia della pleurodinia epidemica comprende i FANS e altri presidi sintomatici.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE