Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Voglie comuni e macchie cutanee lievi nei neonati

Di

Robert L. Stavis

, PhD, MD

Ultima revisione/verifica completa giu 2019| Ultima modifica dei contenuti giu 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Diverse macchie cutanee sono considerate normali nei neonati.

A causa delle contrazioni uterine che premono il feto contro le strutture pelviche e/o dell’uso di forcipe sul viso e sul cuoio capelluto del neonato possono apparire lividi o segni. Dopo un parto podalico, possono comparire lividi sui piedi. Di solito, i lividi si risolvono in alcuni giorni.

Chiazze rosa, dovute a dilatazione dei capillari sottocutanei, possono riscontrarsi sulla fronte, appena sopra il naso, sulle palpebre superiori o in regione retronucale (dove sono denominate “morsi di cicogna”). Queste manifestazioni cutanee tendono a scomparire con la crescita ma, in alcuni soggetti, possono rimanere come chiazze chiare che si accentuano quando il bambino si agita.

I milii sono piccole cisti bianco-perlacee, che normalmente si trovano sul naso e sulle guance. Sono causate da ostruzioni dei dotti delle ghiandole sudoripare. I milii si attenuano o spariscono del tutto nell’arco di settimane.

Cisti bianche o giallastre possono talvolta essere presenti sulle gengive o al centro del palato (perle di Epstein). Non necessitano di trattamento e scompaiono entro 1-2 settimane.

Le macchie mongoliche sono chiazze pianeggianti di colorito grigio-bluastro, localizzate selettivamente nella regione lombo-sacrale o sulle natiche. Compaiono solitamente nei neonati di colore o asiatici, tendono a diventare meno evidenti con l’età e non richiedono trattamento.

Gli emangiomi infantili (emangiomi a fragola) sono le comuni voglie. Provocano una colorazione rosso brillante o bluastra della pelle e possono svilupparsi dovunque, di solito sulla testa e sul collo. Gli emangiomi infantili si sviluppano subito dopo la nascita e tendono a ingrandirsi rapidamente durante il primo anno di vita. Dopo 12-18 mesi, gli emangiomi si rimpiccioliscono e si schiariscono, fino a scomparire, nella maggioranza dei casi, in età scolare. La maggior parte degli emangiomi non necessita di trattamento, ma a seconda delle dimensioni e della sede, sono talvolta trattati con laserterapia o un farmaco come il propranololo.

Le macchie vino porto sono voglie piatte di colore rosa, rosso o violaceo. Sono causate da vasi sanguigni malformati. Le macchie vino porto possono essere di dimensioni ridotte o ricoprire ampie aree del corpo. Sono di per sé innocue, ma alcune possono insorgere in un grave disturbo neurologico chiamato sindrome di Sturge-Weber. La colorazione cutanea è permanente. La laserterapia può essere usata per trattare alcune macchie vino porto.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Broncodilatatori
Video
Broncodilatatori
Durante la normale respirazione, l’aria passa attraverso il naso, nella trachea e quindi nelle...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Cifosi
Modello 3D
Cifosi

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE