Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Malattia ossea di Köhler

(Köhler's Bone Disease)

Di

Frank Pessler

, MD, PhD, Hannover, Germany

Ultima revisione/verifica completa ott 2020| Ultima modifica dei contenuti ott 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La malattia ossea di Köhler è la morte (necrosi) dell’osso scafoide (un osso che si trova nell’arcata del piede) a causa di una perdita di apporto ematico.

La malattia ossea di Köhler è un’osteocondrosi, ossia un gruppo di malattie della placca di crescita delle ossa, che si verifica quando un bambino cresce rapidamente. Le cause dell’osteocondrosi non si conoscono con certezza, ma il disturbo sembra essere ereditario. La malattia di Osgood-Schlatter, la malattia di Legg-Calvé-Perthes e la malattia di Scheuermann sono altre forme di osteocondrosi.

La malattia ossea di Köhler è causata da uno scarso apporto ematico all’osso scafoide. Lo scarso apporto ematico provoca la morte e il collasso dell’osso scafoide. Tuttavia non è noto perché l’apporto di sangue scarseggi.

La malattia ossea di Köhler in genere colpisce i bambini dai 3 ai 5 anni d’età (più comunemente maschi) e interessa di norma un solo piede. Il piede diventa gonfio e dolorante, con arcata plantare dolente. Il dolore aumenta caricando il piede o camminando e il paziente tende ad assumere un’andatura sbilanciata.

Ossa del piede

Ossa del piede

Diagnosi

  • radiografie

Le radiografie del piede mostrano inizialmente un appiattimento e un indurimento dell’osso navicolare, che successivamente subisce una frammentazione prima di guarire e riconsolidarsi nuovamente. Il raffronto della radiografia del lato interessato e del lato sano aiuta a valutare l’estensione della malattia.

Trattamento

  • Riposo e analgesici

  • Talvolta un gesso

La malattia ossea di Köhler raramente dura più di 2 anni. La terapia consiste nel riposo, associato all’assunzione di antidolorifici, inoltre è importante evitare un eccessivo carico sull’arto interessato. Questa malattia generalmente si risolve senza trattamento né conseguenze a lungo termine. Nei casi gravi, può aiutare indossare un gesso che arriva sotto al ginocchio e consente di camminare per qualche settimana. Spesso con questo tipo di gessi non sono necessarie le stampelle.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Vaccinazioni infantili
Quale dei seguenti è un altro termine per la vaccinazione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE