Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Incapacità di eiaculare

Di

Irvin H. Hirsch

, MD, Sidney Kimmel Medical College of Thomas Jefferson University

Ultima revisione/verifica completa lug 2020| Ultima modifica dei contenuti lug 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

L’incapacità di eiaculare (aneiaculazione) è solitamente causata dall’incapacità di raggiungere l’orgasmo (anorgasmia). Di solito rientra nei sintomi della disfunzione erettile. (Vedere anchePanoramica sulla disfunzione sessuale negli uomini).

Solitamente, la causa risiede nell’intervento alla prostata.

  • I nervi tra il midollo spinale e il pene possono danneggiarsi durante la chirurgia pelvica.

  • La rimozione della prostata e delle vescicole seminali durante l’intervento per il cancro della prostata eliminano la capacità di produrre sperma (queste ghiandole sono coinvolte nella produzione di sperma).

Anche altre condizioni che danneggiano i nervi del pene, così come alcuni disturbi mentali e alcuni farmaci utilizzati per trattare i disturbi mentali, possono incidere sulla capacità di eiaculare.

L’eiaculazione retrograda può talvolta causare l’assenza di sperma visibile.

In base alla causa, l’aneiaculazione può avvenire con o senza orgasmo. Il medico formula la diagnosi di aneiaculazione in base ai sintomi, ai risultati di un esame e, laddove sia possibile raggiungere l’orgasmo, un esame delle urine del paziente. L’assenza di sperma in un campione di urine ottenuto dopo un orgasmo indica aneiaculazione, mentre la presenza di molto sperma indica eiaculazione retrograda.

Il trattamento dipende dalla causa e può includere l’interruzione di qualsiasi farmaco che stia causando il problema, la psicoterapia, oppure l’aiutare ad attivare l’eiaculazione utilizzando farmaci orali come la pseudoefedrina e/o l’imipramina. Se l’obiettivo della terapia consiste nell’ottenere lo sperma per l’inseminazione, il paziente può usare un vibratore per il pene oppure il medico può applicare un segnale elettrico al retto per attivare i nervi responsabili per l’eiaculazione (terapia di elettroeiaculazione). Non esiste alcun trattamento per l’aneiaculazione dovuta alla rimozione della prostata e delle vescicole seminali.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE