Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Episodi di apnea

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2018| Ultima modifica dei contenuti ott 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cosa sono gli episodi di apnea?

Gli episodi di apnea si verificano quando i bambini trattengono il respiro, svengono per un brevissimo periodo di tempo e poi si svegliano e stanno bene.

Sono comuni, ma la maggior parte dei bambini piuttosto rari.

  • I bambini non trattengono il respiro volontariamente

  • Gli episodi spesso accadono immediatamente dopo un evento che causa paura, ansia o dolore

  • Gli episodi di apnea di solito si verificano tra il 1° e il 5° anno di età circa, ma possono interessare bambini un po’ più grandi

  • I bambini diventano pallidi o bluastri e quindi svengono

  • Alcuni hanno una breve crisi convulsiva (scuotimento di tutto il corpo)

  • Dopo pochi secondi, iniziano nuovamente a respirare e si rianimano

  • Gli episodi di apnea spaventano chi li osserva, ma non sono pericolosi

Quali sono le cause degli episodi di apnea?

I medici non sanno per certo perché i bambini soffrono di episodi di apnea. Alcuni bambini li manifestano durante un accesso d’ira. Altri bambini a causa di uno spavento, un trasalimento o un urto.

Anche i bambini che hanno un disturbo convulsivo (epilessia) possono smettere di respirare, svenire e avere una crisi convulsiva. Tuttavia, non si tratta di apnea. Le sindromi convulsive sono causate da problemi cerebrali. Mentre non sono problemi cerebrali a causare gli episodi di apnea.

Il bambino trattiene il respiro di proposito?

No, non in un episodio di apnea.

Tuttavia, alcuni bambini ribelli trattengono il respiro quando sono arrabbiati. Lo fanno di proposito. Possono non svenire, pertanto, non si tratta di un episodio di apnea.

Quali sono i sintomi di un episodio di apnea?

Durante un episodio di apnea, il bambino può:

  • Gridare

  • Smettere di respirare e svenire

  • Diventare pallido o bluastro

  • Talvolta, agitare tutto il corpo (avere una crisi convulsiva)

  • Iniziare a respirare nuovamente, svegliarsi e sentirsi bene

Come vengono diagnosticati gli episodi di apnea?

Il medico formula la diagnosi in base a:

  • La descrizione di ciò che è accaduto

  • Un esame del bambino che non evidenzia alcuna anomalia

Se l’esame del bambino non è normale o se ciò che è accaduto non corrisponde a un tipico episodio di apnea, i medici possono eseguire alcuni test per accertare che il bambino non presenti altri disturbi. Possono eseguire analisi del sangue, un ECG e un test delle onde cerebrali (EEG).

Come si trattano gli episodi di apnea?

Gli episodi di apnea durano solo pochi minuti, quindi si concludono prima che sia possibile consultare un medico.

Per cercare di prevenire che un accesso d’ira si trasformi in un episodio di apnea, sviare l’attenzione del bambino su qualcos’altro. Se possibile, evitare situazioni che hanno scatenato episodi in passato.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE