Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Paralisi di Bell

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cos’è la paralisi di Bell?

La paralisi di Bell è una debolezza improvvisa dei muscoli di un lato del viso. Si verifica quando un nervo del viso (detto nervo facciale) si gonfia e viene schiacciato.

  • La paralisi di Bell colpisce solo un lato del viso

  • che si indebolisce e assume un aspetto cadente

  • Il trattamento generalmente prevede dei farmaci detti corticosteroidi

  • La maggior parte dei soggetti con paralisi di Bell migliora nel giro di qualche mese, anche senza trattamento

Qual è la causa della paralisi di Bell?

I medici non capiscono sempre quale sia la causa della paralisi di Bell. A volte è un’infezione a causare il gonfiore del nervo. In alcuni casi, è causata da un virus come quelli che causano il fuoco di sant’Antonio, la febbre di notte, la mononucleosi o l’influenza.

Quali sono i sintomi della paralisi di Bell?

I sintomi insorgono all’improvviso, solitamente nel giro di poche ore. Nel giro di 48-72 ore, i sintomi raggiungono il picco massimo.

La paralisi di Bell indebolisce i muscoli di un lato del viso. A volte il soggetto avverte un lieve dolore dietro all’orecchio prima che insorga la debolezza, che può variare da una debolezza lieve alla totale incapacità di movimento, detta paralisi. Sul lato debole del viso si può:

  • Avere difficoltà a fare un’espressione, come aggrottare la fronte, sbattere le palpebre o sorridere

  • Provare intorpidimento o pesantezza

  • Avere difficoltà a chiedere l’occhio, con conseguente secchezza oculare

  • Avere la bocca secca o sbavare

  • Avere problemi a sentire i gusti con la parte anteriore della lingua

  • Sentire i suoni più forti del normale

Non sempre il nervo facciale guarisce in modo corretto. Ciò può causare movimenti facciali strani o lacrimazione eccessiva. A volte, i muscoli del viso restano contratti.

In che modo i medici possono stabilire se un soggetto ha la paralisi di Bell?

Il medico visita il soggetto per diagnosticare la paralisi di Bell. Non esistono esami specifici in merito. Per confermare che i sintomi del soggetto non abbiano una causa diversa, il medico può fare degli esami:

Come viene trattata la paralisi di Bell?

  • La maggior parte dei soggetti che manifesta una paralisi di Bell guarisce completamente, senza trattamento, nel giro di qualche mese

  • A volte, alcuni soggetti affetti da paralisi di Bell grave e non in grado di muovere un lato del viso non si riprendono del tutto

  • Se i sintomi sono insorti da meno di 48 ore, il medico può somministrare al soggetto un farmaco detto corticosteroide che può favorire ulteriormente la completa ripresa del soggetto

  • Se il soggetto non riesce a chiudere l’occhio completamente, il medico potrebbe prescrivere un collirio o una benda per evitare che l’occhio si secchi eccessivamente

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Disturbo ossessivo-compulsivo
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri problematici, impulsi o immagini che occupano eccessivamente la mente. Le compulsioni (rituali) sono atti reali o mentali che le persone si sentono costrette a eseguire ripetutamente per ridurre l’ansia. Quale delle seguenti è la fascia di età durante la quale compare tipicamente per la prima volta il DOC?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE