Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Bronchiolite respiratoria associata a malattia polmonare interstiziale e Polmonite interstiziale desquamativa

Di

Joyce Lee

, MD, MAS, University of Colorado School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti

La malattia polmonare interstiziale associata a bronchiolite respiratoria e la polmonite interstiziale desquamativa sono patologie rare, che causano un’infiammazione polmonare cronica e, nella maggioranza dei casi, si manifestano nei fumatori o ex fumatori di sigarette.

La malattia polmonare interstiziale associata a bronchiolite respiratoria e la polmonite interstiziale desquamativa sono due tipi di polmonite interstiziale idiopatica. Presentano molte analogie, pertanto, molti specialisti ritengono che possano essere differenti aspetti di una sola patologia. Tuttavia, la polmonite interstiziale desquamativa è spesso più grave. Entrambi i disturbi colpiscono soprattutto fumatori di sigaretta trentenni o quarantenni. L’incidenza è maggiore negli uomini rispetto alle donne (rapporto di quasi 2:1).

Alcune persone sviluppano tosse e la maggior parte sviluppano respiro affannoso persino con uno sforzo minimo.

Diagnosi

  • Radiografie e tomografia computerizzata del torace

Per confermare la diagnosi spesso è necessario eseguire una biopsia polmonare.

Trattamento

  • Cessazione del fumo

Sebbene i medici non possano sempre prevedere in che modo le patologie potranno progredire nel corso del tempo, quando si smette di fumare la prognosi è buona per entrambe.

La cessazione dell’abitudine al fumo Smettere di fumare Anche se spesso è molto difficile, smettere di fumare è una delle cose più importanti che i fumatori possano fare per la propria salute. Smettere di fumare comporta benefici immediati per la... maggiori informazioni è il trattamento più importante. Alcuni medici prescrivono corticosteroidi o farmaci citotossici (quali l’azatioprina o la ciclofosfamide) perché possono essere efficaci in altre malattie polmonari interstiziali, ma l’efficacia nel trattamento di queste malattie non è nota.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Scambio di ossigeno e anidride carbonica
L’apparato respiratorio permette lo scambio tra due gas: l’ossigeno e l’anidride carbonica. In quale sede dei polmoni avviene questo scambio?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE