Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Dolore toracico o dorsale

Di

Norton J. Greenberger

, MD, Brigham and Women's Hospital

Ultima revisione/verifica completa mag 2018| Ultima modifica dei contenuti mag 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Il dolore nella parte centrale del torace o superiore della schiena può originare da disturbi a carico dell’esofago oppure del cuore o dell’aorta ( Dolore toracico). I sintomi possono presentare analogie. La malattia da reflusso gastroesofageo (gastroesophageal reflux disease, GERD), causata dal ritorno dell’acido gastrico nell’esofago, può dare luogo a una sensazione di bruciore o oppressione sotto lo sterno, che può essere simile al dolore cardiopatico. Gli spasmi dell’esofago e altri disturbi relativi ai muscoli esofagei possono dare luogo a una grave sensazione di oppressione altrettanto simile al dolore derivante da un disturbo cardiaco.

Alcuni sintomi suggeriscono maggiormente disturbi esofagei. Un forte dolore che insorge all’improvviso dopo aver vomitato o dopo una procedura che coinvolge l’esofago suggerisce una rottura, sebbene rara, dell’esofago. Il bruciore di stomaco è un dolore urente causato da GERD che si irradia al torace e, a volte, al collo e alla gola, solitamente dopo i pasti o in posizione da decubito. Negli Stati Uniti è uno dei sintomi più comuni a carico dell’apparato digerente. Anche difficoltà nella deglutizione e fastidio che insorge solo con la deglutizione suggeriscono un disturbo esofageo. Un disagio toracico che si verifica sempre in fase espiratoria e scompare dopo un breve periodo di riposo suggerisce la presenza di una cardiopatia. Tuttavia, poiché i sintomi spesso si sovrappongono, e poiché le cardiopatie presentano rischi particolarmente elevati, il medico spesso sottopone il paziente a radiografia toracica, elettrocardiogramma (ECG) e, in alcuni casi, a test da sforzo prima di procedere a esami di valutazione di disturbi a carico dell’esofago.

Il trattamento è generalmente somministrato solo quando la causa è nota, anche se i pazienti con sintomi molto tipici di GERD possono essere trattati con una prova di farmaci acido-bloccanti.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Digestione
Video
Digestione
La digestione è un processo con il quale il sistema gastrointestinale richiama importanti...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Intestino tenue
Modello 3D
Intestino tenue

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE