Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Torsione femorale

Di

Simeon A. Boyadjiev Boyd

, MD, University of California, Davis

Ultima modifica dei contenuti feb 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La testa femorale può essere torta alla nascita.

La torsione femorale può essere interna (antiversione femorale, ovvero ginocchia che convergono con le dita dei piedi deviate verso l'interno) o esterna (retroversione femorale, ovvero ginocchia che puntano in direzioni opposte) ed è frequente tra i neonati. Alla nascita, la torsione interna può raggiungere i 40° ed essere ancora fisiologica. Anche la torsione esterna può essere notevole alla nascita ed essere ancora fisiologica.

La torsione femorale è riconosciuta ponendo il bambino prono sul lettino. Le anche vengono ruotate esternamente e internamente. La limitazione della rotazione interna indica antiversione femorale, mentre la limitazione della rotazione esterna indica retroversione femorale.

I bambini affetti da torsione femorale interna siedono solitamente in posizione a W (ossia, con le ginocchia convergenti e i piedi ai lati opposti) o dormono proni con le gambe distese o flesse e ruotate internamente. Questi bambini probabilmente assumono questa posizione perché stanno più comodi. Si ritiene che la posizione seduta a W peggiori la torsione, anche se c'è una scarsa evidenza che l'atteggiamento debba essere scoraggiato o evitato. Entro l'adolescenza, la torsione interna tende gradualmente a diminuire fino a circa 15° senza alcun trattamento. La valutazione e il trattamento ortopedico, che comprende l'osteotomia derotazionale (in cui l'osso viene spezzato, ruotato fino a ottenere un normale allineamento, e ingessato), sono riservati ai bambini che hanno un deficit neurologico come la spina bifida o a quelli in cui la torsione interferisce con la deambulazione.

La torsione femorale esterna si può verificare se, durante la vita intrauterina, agiscono forze che causano abduzione o rotazione esterna dell'arto inferiore. Qualora alla nascita vi sia una torsione esterna pronunciata, è indicata una valutazione accurata (comprese le RX o l'ecografia) per la ricerca della lussazione dell'anca. La torsione esterna tipicamente si corregge spontaneamente, in particolare dopo che i bambini iniziano ad alzarsi in piedi e a camminare, però quando l'eccessiva torsione persiste dopo gli 8 anni si rende necessaria una consulenza ortopedica. Il trattamento della torsione esterna comprende l'osteotomia derotazionale.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come effettuare la rianimazione neonatale
Video
Come effettuare la rianimazione neonatale
Modelli 3D
Vedi Tutto
Fibrosi cistica: difettoso trasporto di cloruro
Modello 3D
Fibrosi cistica: difettoso trasporto di cloruro

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE