Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Daptomicina

Di

Brian J. Werth

, PharmD, University of Washington School of Pharmacy

Ultima modifica dei contenuti ago 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La daptomicina è un lipopeptide ciclico ad azione antibiotica che possiede un meccanismo di azione unico. Essa si lega alla membrana della cellula batterica, inducendo una rapida depolarizzazione della membrana dovuta a un efflusso di K e una compromissione della sintesi di DNA, RNA e proteine; il risultato è una rapida morte concentrazione-dipendente dei batteri ( Efficacia).

Indicazioni

La daptomicina è attiva contro i seguenti:

  • Batteri Gram-positivi (ad ampio spettro di attività)

  • Batteri Gram-positivi multiresistenti

La daptomicina è usata principalmente per le infezioni causate da

Tuttavia, lo S. aureus meticillino-resistente e gli enterococchi resistenti alla vancomicina possono diventare resistenti durante la terapia con daptomicina, con conseguente ricaduta o infezione persistente.

La daptomicina è inferiore al ceftriaxone nella polmonite, presumibilmente perché la daptomicina può legarsi al surfattante polmonare, riducendo l'attività della daptomicina nel liquido di rivestimento dell'epitelio alveolare.

Controindicazioni

La daptomicina è controindicata nei pazienti con pregressa reazione allergica a essa.

Uso in gravidanza e allattamento

Gli studi sulla riproduzione animale con daptomicina non hanno mostrato rischi per il feto e i dati relativi alla gravidanza nell'uomo sono limitati a casi clinici sporadici. Il modo in cui la daptomicina attraversa la placenta è sconosciuta. A seconda dell'indicazione e della gravità della malattia, l'uso della daptomicina durante la gravidanza può essere ragionevole.

La daptomicina passa nel latte materno, ma la disponibilità orale è bassa; gli effetti sull'allattamento non sono noti.

Effetti avversi

Gli effetti avversi della daptomicina comprendono

L'uso cronico può causare polmonite organizzata reversibile con infiltrati eosinofili polmonari, presumibilmente perché la daptomicina si lega al surfattante polmonare e quindi si accumula negli spazi alveolari.

La miopatia scheletrica dovuta alla daptomicina è reversibile ma si verifica raramente con la somministrazione 1 volta/die.

Considerazioni sul dosaggio

La daptomicina viene somministra per via parenterale 1 volta/die. Più del 90% è legata alle proteine sieriche.

Il dosaggio va aggiustato in caso di insufficienza renale.

Dato che la daptomicina può causare una miopatia scheletrica reversibile, il paziente deve essere monitorato per la comparsa di dolore o debolezza muscolare, e i livelli di creatin-chinasi sierica devono essere controllati settimanalmente.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come lavarsi le mani
Video
Come lavarsi le mani
Modelli 3D
Vedi Tutto
SARS-CoV-2
Modello 3D
SARS-CoV-2

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE