Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Parapsoriasi

Di

Shinjita Das

, MD, Harvard Medical School

Ultima modifica dei contenuti apr 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La parapsoriasi si riferisce a un gruppo di malattie della pelle caratterizzate da lesioni cutanee maculo-papulose o squamose. Il trattamento può comprendere una combinazione di vari farmaci topici e orali e fototerapia.

La parapsoriasi descrive un gruppo di patologie poco conosciute e poco differenziabili che condividono le stesse caratteristiche cliniche. La parapsoriasi non è correlata alla psoriasi; è così chiamata perché le placche squamose a volte appaiono simili.

Si riconoscono 2 forme principali:

La parapsoriasi a piccole placche si trasforma in linfoma cutaneo a cellule T molto raramente. La parapsoriasi a grandi placche si trasforma in linfoma cutaneo a cellule T in circa il 10% dei pazienti per decennio.

Sintomatologia

Le placche sono solitamente asintomatiche; tipicamente si presentano come chiazze o placche fini, rosa opaco, desquamanti e con un aspetto leggermente atrofico o rugoso. Al contrario, le placche nella psoriasi sono ben demarcate e rosa con una desquamazione argentea più marcata.

La parapsoriasi a piccole placche è definita da lesioni di diametro < 5 cm, mentre la forma a grandi placche ha lesioni > 5 cm di diametro.

Manifestazioni di parapsoriasi

Nella forma a piccole placche, a volte si ritrovano lesioni digitate a decorso dermatomerico, soprattutto sui fianchi e sull'addome. Anche se le lesioni digitate della parapsoriasi possono essere > 5 cm, la trasformazione in linfoma cutaneo a cellule T è estremamente rara nelle placche di parapsoriasi di piccole dimensioni.

Prognosi

Per entrambi i tipi non è possibile prevedere il decorso; il follow up clinico periodico e le biopsie forniscono la migliore indicazione del rischio di sviluppare un linfoma cutaneo a cellule T.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

  • Talvolta biopsia e test genetici e molecolari per escludere il linfoma cutaneo a cellule T

La diagnosi di parapsoriasi si basa sull'aspetto clinico e sulla distribuzione delle lesioni.

La biopsia può essere utile se c'è il sospetto di un linfoma cutaneo a cellule T (vedi diagnosi del linfoma cutaneo a cellule T), ma altrimenti la diagnosi di parapsoriasi è clinica. I reperti istologici possono non essere classici per il linfoma cutaneo a cellule T, ma l'analisi dell'immunofenotipizzazione e gli studi sui riarrangiamenti genici delle cellule T possono essere eseguiti per identificare un clone di cellule T se presente.

La diagnosi differenziale di parapsoriasi a piccole placche comprende i seguenti:

È molto importante escludere il linfoma cutaneo a cellule T perché il linfoma cutaneo a cellule T precoce può essere difficile da distinguere clinicamente dalla parapsoriasi a piccole placche. La biopsia fornisce informazioni e può essere impiegata per distinguere tra psoriasi a placche piccole e grandi.

La diagnosi differenziale di parapsoriasi a grandi placche comprende i seguenti:

Trattamento

Il trattamento della parapsoriasi a piccole placche non è necessario ma può comprendere emollienti, preparazione topiche di catrame o corticosteroidi, fototerapia o una loro associazione.

Il trattamento della parapsoriasi a grandi placche è rappresentato dalla fototerapia (UVB a banda stretta) o dai corticosteroidi topici.

Punti chiave

  • La parapsoriasi è un gruppo eziologicamente eterogeneo di disturbi che tendono ad avere un aspetto simile, come chiazze o placche fini, rosa opaco, desquamanti e con un aspetto leggermente atrofico o rugoso.

  • La parapsoriasi con placche < 5 cm di diametro è generalmente benigna; la parapsoriasi con placche più grandi si trasforma in linfoma cutaneo a cellule T in circa il 10% dei pazienti ogni decennio.

  • Diagnosi basata sulla presentazione clinica; la biopsia e altri test possono essere necessari per escludere un linfoma cutaneo a cellule T.

  • Trattare la parapsoriasi a piccole placche sintomaticamente e la parapsoriasi a grandi placche con fototerapia o corticosteroidi topici.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE