Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Patereccio erpetico

Di

David R. Steinberg

, MD, Perelman School of Medicine at the University of Pennsylvania

Ultima modifica dei contenuti apr 2022
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

Il patereccio erpetico è un'infezione cutanea dell'estremità distale delle dita causata dall'herpes simplex virus.

Il patereccio erpetico può causare dolore intenso, arrossamento e tumefazione del dito. La polpa digitale non è molto tesa, ma può essere arrossata e tumefatta; sono anche possibili febbre e linfoadenopatia. Si sviluppano vescicole sul versante volare o dorsale della falange distale, ma spesso non prima di 2 o 3 giorni dopo l'inizio del dolore. L'intenso dolore può simulare un patereccio Patereccio Un patereccio è un'infezione dello spazio pulpale del polpastrello, di solito da stafilococchi e streptococchi. (Vedi anche Panoramica e valutazione dei disturbi della mano.) La sede più frequente... maggiori informazioni Patereccio , ma il patereccio erpetico può generalmente essere differenziato in base all'assenza di tensione nel polpastrello o alla presenza di vescicole. Il patereccio erpetico può anche mimare la paronichia Paronichia acuta La paronichia è l'infezione del tessuto periungueale. La paronichia acuta causa rossore, calore e dolore lungo il margine dell'unghia. La diagnosi viene effettuata con l'ispezione. Il trattamento... maggiori informazioni Paronichia acuta o altre infezioni virali nella mano (p. es., virus coxsackie). La condizione è autolimitante, ma può recidivare.

Consigli ed errori da evitare

  • Prima di incidere una sospetta paronichia, prendere in considerazione le infezioni virali come il patereccio erpetico che non deve essere inciso.

Incisione e drenaggio sono controindicati. L'aciclovir 5% per via topica può abbreviare la durata di un primo episodio. L'aciclovir orale (800 mg per via orale 2 volte/die) può prevenire le recidive se somministrato immediatamente dopo l'insorgenza di sintomi. Le vescicole aperte o secernenti devono essere coperte per prevenire la trasmissione.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
quiz link

Test your knowledge

Take a Quiz! 
iOS ANDROID
iOS ANDROID
iOS ANDROID
PARTE SUPERIORE