Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Scoliosi

Di

Frank Pessler

, MD, PhD, Hannover, Germany

Ultima revisione/verifica completa ott 2020| Ultima modifica dei contenuti ott 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
Risorse sull’argomento

La scoliosi è una curvatura anomala della colonna vertebrale.

  • Può essere congenita oppure svilupparsi in adolescenza.

  • Le forme lievi causano solo un leggero fastidio, ma quelle più gravi generano dolore cronico e possono avere ripercussioni sugli organi interni.

  • La diagnosi si basa sull’esame obiettivo e le radiografie.

  • Non tutte le forme di scoliosi progrediscono, ma in tale eventualità occorre trattarle il prima possibile per prevenire gravi deformità.

  • Per riallineare la spina dorsale si fa ricorso a corsetti ortopedici o alla chirurgia.

Il disturbo è relativamente frequente e occorre nel 2-4% dei bambini fra i 10 e i 16 anni. Maschi e femmine sono interessati allo stesso modo. Tuttavia, ha una probabilità 10 volte superiore di progredire e richiedere l’uso di tutori nelle femmine.

La scoliosi può avere cause ereditarie, difetti congeniti o lesioni oppure svilupparsi nel corso della vita, in genere all’inizio dell’adolescenza. Di solito non si riesce a identificare la causa (la cosiddetta scoliosi idiopatica). La colonna vertebrale si flette verso destra se il difetto è in sede dorsale e verso sinistra se il difetto è in sede lombare. La spalla destra risulta in genere più alta della sinistra e il bacino può essere disallineato. Anche il petto può essere asimmetrico. La scoliosi si sviluppa spesso nei bambini con cifosi. La combinazione è chiamata cifoscoliosi.

Sintomi

Le forme lievi di scoliosi sono in genere asintomatiche. Talvolta, il bambino accusa dolore o senso di rigidità alla schiena se sta seduto o in piedi per molto tempo. Con il tempo, il dolore può acutizzarsi fino a diventare intenso.

Le forme lievi sono rilevate spesso durante una visita medica di routine. Un genitore, insegnante o medico può sospettare la scoliosi nel bambino se una spalla sembra più alta dell’altra o i vestiti non cadono dritti.

Diagnosi

  • Radiografie

Per diagnosticarla, il medico chiede al bambino di flettersi in avanti e osserva la colonna vertebrale da dietro, perché da questa posizione è possibile rilevare più facilmente le eventuali deviazioni.

Scoliosi: Schiena deviata

Scoliosi: Schiena deviata

Le radiografie permettono di rilevare con precisione l’angolo di curvatura. L’entità della curvatura è definita come l’angolo tra due linee disegnate su una radiografia della colonna vertebrale. L'angolo è detto angolo di Cobb. Una linea si estende dall’estremità superiore della vertebra più inclinata in alto e l’altra linea si estende dalla base della vertebra più inclinata in basso.

L’angolo di Cobb

Con il metodo Cobb, vengono tracciate due linee su una radiografia della colonna vertebrale. Una linea si estende dall’estremità superiore della vertebra più inclinata in alto e l’altra linea si estende dalla base della vertebra più inclinata in basso. L'angolo formato da queste linee è l’angolo di Cobb. (Il lato convesso è il punto in cui il rachide si curva verso l'esterno. Il lato concavo è il punto in cui il rachide si curva verso l’interno.)

L’angolo di Cobb

Se il medico sospetta una scoliosi progressiva, può chiedere di rivedere il bambino più volte all’anno. Esistono tecniche speciali per misurare le curve della colonna vertebrale.

Prognosi

Diversi fattori contribuiscono all’evoluzione della scoliosi. Più accentuata è la curva, maggiore è la probabilità che la deformità peggiori, in particolare nella prima fase della pubertà quando la crescita è accelerata. Allo stesso modo, più i sintomi sono rilevanti, maggiore è la probabilità che la scoliosi progredisca. A lungo andare, l’aggravamento dell’affezione può causare problemi permanenti, come deformità evidenti o dolore cronico. Le forme gravi possono avere un effetto anche sugli organi interni, ad esempio deformando e danneggiando i polmoni. Talvolta, la scoliosi può peggiorare anche in un soggetto asintomatico.

Nella maggior parte dei bambini affetti da scoliosi, la deformità non progredisce e rimane contenuta. Tuttavia, è importante che il medico la esamini regolarmente. La scoliosi sintomatica, progressiva o grave deve essere trattata. Prima viene iniziato il trattamento, maggiore è la possibilità di prevenire una deformità grave.

Trattamento

  • Busto e fisioterapia

  • Talvolta intervento chirurgico

Per allineare la colonna vertebrale (ortosi), il bambino deve indossare un tutore o un corsetto. Anche la fisioterapia contribuisce a contenere la deformità nei bambini.

Nei casi più gravi, le vertebre devono essere fuse insieme chirurgicamente (fusione spinale). Durante la procedura, il chirurgo può fissare delle barre metalliche ai lati della colonna vertebrale per mantenerla allineata durante il processo di fusione. Meno del 10% dei bambini richiede un trattamento di questa entità.

Sia l’affezione in sé che il trattamento possono ledere l’autostima e l’immagine che l’adolescente ha di sé. Per questo, il sostegno psicologico o la psicoterapia possono essere utili.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Vaccinazioni infantili
Quale dei seguenti è un altro termine per la vaccinazione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE