Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Adenoma epatocellulare

Di

Danielle Tholey

, MD, Thomas Jefferson University Hospital

Ultima revisione/verifica completa apr 2020| Ultima modifica dei contenuti apr 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

L’adenoma epatocellulare è un tumore epatico benigno, alquanto raro, che può essere confuso con un tumore maligno. In rari casi, può rompersi e sanguinare o diventare maligno.

L’adenoma epatocellulare interessa principalmente le donne in età fertile, soprattutto se usano contraccettivi orali.

Solitamente questi tumori sono asintomatici, per cui la maggior parte di essi non viene diagnosticata. Gli adenomi grandi possono causare dolore localizzato nella parte superiore destra dell’addome. A volte, un adenoma epatocellulare si rompe all’improvviso e sanguina nella cavità addominale, richiedendo un intervento chirurgico d’urgenza. Questi tumori diventano maligni molto raramente.

Generalmente, si sospetta un adenoma quando viene effettuato un esame di diagnostica per immagini, come ecografia, tomografia computerizzata (TC) o risonanza magnetica per immagini (RMI) e l’esito evidenzia delle anomalie. Talvolta, per la conferma della diagnosi è necessaria una biopsia.

Gli adenomi epatocellulari causati dall’uso di contraccettivi orali possono scomparire se la donna sospende l’assunzione del farmaco. Se gli adenomi sono grandi o localizzati vicino alla superficie del fegato, potrebbe essere raccomandato un intervento chirurgico poiché il sanguinamento rappresenta un rischio.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE