Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Infezione delle vie urinarie (IVU) nei bambini

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le vie urinarie includono:

  • I reni (2 organi a forma di fagiolo che producono l’urina)

  • Gli ureteri (2 condotti che trasportano l’urina da ciascun rene alla vescica)

  • La vescica (un organo simile a un palloncino che trattiene l’urina fino al momento della minzione)

  • L’uretra (il condotto che porta l’urina dalla vescica all’esterno del corpo)

Le vie urinarie

Le vie urinarie

Che cos’è un’infezione delle vie urinarie (IVU)?

Un’infezione delle vie urinarie (IVU) è un’infezione batterica di una parte del tratto urinario. La sede più comune di infezione è la vescica.

  • Le IVU sono causate da germi (batteri)

  • Nei neonati la febbre può essere l’unico sintomo di una IVU

  • I bambini più grandi possono lamentare dolore o bruciore durante la minzione e necessità di urinare spesso

  • In tenera età i maschi contraggono IVU più spesso delle bambine, mentre le bambine più grandi hanno una probabilità maggiore di contrarre IVU rispetto ai maschi più grandi

  • Le IVU vengono trattate con antibiotici

Quali sono le cause delle IVU?

Le IVU sono causate da batteri che entrano nella vescica e nei reni. Di norma i batteri cutanei entrano nell’organismo attraverso l’uretra (il condotto che trasporta l’urina all’esterno del corpo).

Le IVU sono più probabili se il bambino presenta un difetto congenito delle vie urinarie. I difetti congeniti spesso impediscono all’urina di fluire normalmente. Se non fluisce, l’urina diventa come acqua stagnante e si infetta con maggiore probabilità. Se un difetto congenito non viene trattato, si possono sviluppare successivamente gravi problemi renali.

Le condizioni dei neonati possono diventare molto gravi se l’IVU si diffonde ad altre parti del corpo attraverso il sangue (la cosiddetta sepsi).

Quali sono i sintomi di una IVU?

I sintomi variano a seconda dell’età.

Nei neonati e nei bambini al di sotto dei 2 anni i sintomi possono includere:

  • Febbre

  • Vomito

  • Diarrea (evacuazione frequente di feci molli o liquide)

  • Urina molto maleodorante

Nei neonati l’IVU può essere molto grave, in quanto possono sviluppare una grave infezione generalizzata chiamata sepsi.

I bambini di oltre 2 anni presentano sintomi diversi a seconda che l’infezione interessi la vescia o i reni.

I bambini sopra i 2 anni con un’infezione della vescica possono presentare:

  • Dolore o bruciore durante la minzione

  • Necessità di urinare spesso e improvvisamente

  • Dolore nella zona della vescica (parte inferiore dell’addome)

  • Urina molto maleodorante

I bambini di oltre 2 anni con un’infezione renale possono presentare:

  • Dolore sopra uno o entrambi i reni (sul fianco o sulla schiena appena sopra la vita)

  • Febbre alta e brividi

  • Malessere grave

Come viene diagnosticata un’IVU nei bambini?

I medici prescrivono:

  • Analisi delle urine per cercare globuli bianchi e batteri in un campione di urina

  • Urinocoltura per crescere e identificare eventuali batteri presenti

  • Esami di diagnostica per immagini come ecografie, per esaminare la vescica e i reni del bambino

Per raccogliere un campione di urina di bambini più piccoli o dei neonati il medico inserisce un tubicino flessibile (catetere) attraverso l’uretra. Il campione di urina viene inviato a un laboratorio per verificare la presenza nelle urine di eventuali globuli bianchi e batteri. Le urine sono inoltre inviate per la coltura per identificare il tipo di batterio e quale antibiotico utilizzare per ucciderlo.

Talvolta il medico prescrive alcuni esami per cercare un difetto congenito nelle vie urinarie del bambino. Di norma questi esami vengono effettuati se il bambino ha meno di 3 anni. Possono essere effettuati anche in bambini più grandi se hanno subito varie IVU o sono in condizioni gravi.

Il primo esame è in genere un’ecografia. In caso di problemi delle vie urinarie i medici possono effettuare un esame chiamato cistouretrografia minzionale che analizza i collegamenti tra vescica e reni. Viene inserito un catetere nella vescica attraverso l’uretra del bambino, come per raccogliere l’urina. Quindi si inietta nella vescica attraverso il catetere un liquido speciale visibile sulla radiografia e si registrano radiografie prima e dopo che il bambino ha urinato.

Come si trattano le IVU?

Le IVU si trattano con antibiotici.

Talvolta, per correggere un problema, come un difetto congenito delle vie urinarie, è necessario un intervento chirurgico.

Come si possono prevenire le IVU dei bambini?

Alcuni modi per prevenire le IVU sono:

  • Pulire le bambine con un movimento antero-posteriore dopo che sono andate in bagno, per evitare di fare entrare batteri nell’uretra

  • Non usare il bagnoschiuma per il bagnetto dei bambini, per evitare di facilitare l’ingresso dei batteri nell’uretra

  • Trattare la stipsi grave (problema a evacuare feci dure) perché può rendere più difficoltosa la minzione e quindi provocare IVU

  • Valutare la circoncisione nei bambini che soffrono di IVU frequenti

Se il bambino presenta un difetto congenito delle vie urinarie i medici prescrivono talvolta una dose quotidiana di antibiotici per prevenire le IVU.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE