Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Bronchiolite

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cos’è la bronchiolite?

I bronchioli sono piccole vie aeree all’interno dei polmoni. Il suffisso "-ite" indica infiammazione. Pertanto, la bronchiolite è l’infiammazione delle piccole vie aeree dei polmoni. L’infiammazione rende difficile ai bambini respirare. La bronchiolite si sviluppa nei neonati e nei bambini di meno di 2 anni.

  • È causata da un’infezione virale

  • Il bambino può avere naso che cola, febbre, tosse, respiro sibilante e talvolta difficoltà di respirazione

  • La maggior parte dei bambini migliora a casa in 3-5 giorni, ma talvolta è necessario il ricovero in ospedale

  • La bronchiolite è più comune nei neonati di meno di 6 mesi

Quali sono le cause della bronchiolite?

La bronchiolite può essere causata da numerosi virus diversi. Il VRS (virus respiratorio sinciziale) è la causa più comune. La bronchiolite è più comune durante l’inverno, quando i virus si diffondono facilmente.

I medici ritengono che la bronchiolite sia più comune e più grave nei neonati di madri fumatrici, specialmente se fumavano durante la gravidanza.

Quali sono i sintomi della bronchiolite?

Inizialmente, il neonato ha i sintomi di un raffreddore, come:

  • Naso che cola

  • Starnuti

  • Tosse

  • Febbre lieve (37,8-38,3 °C)

La tosse può durare anche più di 2-3 settimane.

Dopo 3-5 giorni, il bambino può presentare:

  • Problemi di respirazione; il neonato o bambino può respirare rapidamente ed emettere un suono acuto durante l’espirazione (respiro sibilante)

Molti neonati con bronchiolite presentano solo sintomi lievi.

In caso di bronchiolite grave il neonato o il bambino può avere seri problemi di respirazione e sintomi come:

  • respiro sibilante

  • brevi respiri rapidi

  • colorito bluastro

  • vomito e disidratazione (troppa poca acqua nell’organismo)

Come viene diagnosticata la bronchiolite nel bambino?

Di norma la bronchiolite viene diagnosticata in base ai sintomi. Inoltre, il medico può:

  • Misurare il livello di ossigeno nel sangue del bambino mediante un sensore applicato al dito (pulsossimetria)

  • Prelevare un tampone di muco dal naso per esaminare la presenza di virus

  • A volte prescrivere una radiografia del torace

Come si tratta la bronchiolite?

I bambini con sintomi lievi vengono trattati a casa mediante:

  • Somministrazione di piccole quantità di liquidi trasparenti come acqua o succo più volte nell’arco della giornata

Se il bambino ha seri problemi di respirazione, può dover essere ricoverato in ospedale. Il medico di solito:

  • Somministra ossigeno al bambino attraverso una maschera facciale

  • Somministra liquidi per via endovenosa (EV)

Gli antibiotici non sono utili nella bronchiolite.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE