Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Fratture del bacino

(Frattura pelvica)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è la frattura del bacino?

Il bacino è l’ampia struttura ossea complessa che collega gli arti inferiori e la colonna vertebrale. Di fatto, è composto da diverse ossa tenute in sede da legamenti. Una frattura può verificarsi in qualsiasi osso del bacino. Tutte le rotture delle ossa sono considerate fratture. Per ulteriori informazioni consultare Panoramica sulle fratture ossee.

  • Una frattura del bacino può essere molto grave, a seconda di quale osso sia fratturato e quanto gravemente

  • Le fratture del bacino provocano dolore, anche quando si sta seduti o sdraiati

  • Le fratture gravi possono causare un forte sanguinamento e altre lesioni interne

  • In funzione del tipo di frattura, il trattamento può richiedere il solo riposo a letto o può rendersi necessario un intervento chirurgico

Quali sono le cause della frattura del bacino?

Nei giovani, le fratture del bacino sono solitamente causate da:

  • Incidenti stradali ad alta velocità

  • Investimenti automobilistici

  • Cadute da grandi altezze

  • Traumi sportivi

Negli anziani, una frattura del bacino può derivare da traumi meno gravi, come una caduta quando:

  • Si esce dalla vasca da bagno

  • Si scendono le scale

  • Si scivola su qualcosa per terra

L’osteoporosi indebolisce le ossa e rende il bacino più suscettibile alle fratture in caso di caduta.

Quali sono i sintomi della frattura del bacino?

La maggior parte delle fratture del bacino determinano:

  • Dolore nell’area inguinale, perfino quando si sta seduti o sdraiati

  • Dolore grave se si tenta di camminare

  • Gonfiore ed ecchimosi

  • Talvolta, presenza di sangue nelle urine, difficoltà alla minzione o sanguinamento nell’area pelvica

Come viene diagnosticata la frattura del bacino?

I medici prescrivono:

Come viene trattata la frattura del bacino?

Il medico tratterà una frattura del bacino minore raccomandando di:

  • riposare a letto per un breve periodo di tempo

  • assumere antidolorifici

  • alzarsi e camminare non appena possibile

Per trattare una frattura del bacino grave, il medico innanzitutto stabilizzerà il bacino avvolgendolo in un panno o un tutore. Quindi procederà nel seguente modo:

  • A volte eseguirà un intervento chirurgico per riportare le ossa in sede e fissarle in posizione con viti e piastre metalliche

  • Talvolta utilizzerà un fissatore esterno, un telaio metallico collegato al corpo con lunghe viti che fissano le ossa attraverso la cute

Qualora dovesse residuare un notevole sanguinamento, il medico può tentare di risolverlo con:

  • Embolizzazione: introduzione nei vasi sanguigni sanguinanti di agenti meccanici in grado di occludere il vaso e arrestare il sanguinamento

  • Tamponamento pelvico: intervento chirurgico che comporta l’inserimento nel bacino di materiali che assorbono il sangue ed esercitano pressione sui vasi sanguigni per interrompere il sanguinamento (quando dopo qualche giorno questo si arresta, si esegue un altro intervento per rimuovere tali materiali e riparare le ossa del bacino fratturate)

Dopo la guarigione della frattura, sono necessari esercizi di riabilitazione per ripristinare la forza muscolare.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

Modelli 3D
Vedi Tutto
Colonna vertebrale e midollo spinale
Modello 3D
Colonna vertebrale e midollo spinale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE