Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Malattia di La Peyronie

(Malattia di La Peyronie)

Di

Patrick J. Shenot

, MD, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima modifica dei contenuti ago 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

La malattia di La Peyronie consiste nella fibrosi dell'albuginea che riveste i corpi cavernosi e porta alla retrazione della stessa, dando luogo a un incurvamento del pene in erezione, talvolta accompagnato da dolore.

La malattia di La Peyronie si verifica negli adulti. La causa non è conosciuta, ma sembra essere simile a quella della retrazione di Dupuytren e può essere correlata a pregresso trauma, verosimilmente durante il rapporto sessuale (1). La retrazione provoca di solito la deviazione del pene eretto verso il lato interessato, talvolta provoca erezioni dolorose e può impedire la penetrazione. Il processo fibrotico si può estendere al corpo cavernoso, compromettendone la tumescenza distale.

La diagnosi è clinica. Gli ultrasuoni o un altro esame del pene in erezione possono essere utilizzati per documentare la fibrosi.

Si può verificare una risoluzione spontanea nel giro di molti mesi. La forma più lieve della malattia di La Peyronie che non causa disfunzione erettile non necessita di trattamento.

Trattamento

  • Vitamine E e K e para-aminobenzoato per via orale

  • Sostituzione chirurgica della placca fibrotica con l'innesto di un patch

  • Iniezioni locali di verapamil, corticosteroidi ad alta potenza o collagenasi di clostridium histolyticum

  • Ultrasuoni o radioterapia o una protesi

I risultati del trattamento non sono prevedibili. Le vitamine E e K e il para-aminobenzoato per via orale hanno avuto un successo variabile. La rimozione chirurgica della fibrosi e la sua sostituzione con un innesto possono avere un esito favorevole o causare un'ulteriore cicatrizzazione e aggravamento del difetto. Una serie di iniezioni locali di verapamil o corticosteroidi ad alta potenza intra-placca può essere efficace, mentre non lo è l'assunzione orale di corticosteroidi. Per una curvatura del pene > 30° accompagnata da una placca palpabile, si possono utilizzare una o più iniezioni di collagenasi di clostridium histolyticum intra-placca con successivo rimodellamento manuale penieno.

I trattamenti con ultrasuoni possono stimolare il flusso sanguigno che può prevenire ulteriori cicatrici. La radioterapia può ridurre il dolore; tuttavia, le radiazioni spesso aggravano il danno tissutale. Per assicurare la penetrazione, si può impiantare una protesi peniena, ma questo può richiedere l'innesto di un patch per raddrizzare il pene.

Riferimento generale

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come fare il cateterismo uretrale nei maschi
Video
Come fare il cateterismo uretrale nei maschi
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema riproduttivo maschile
Modello 3D
Sistema riproduttivo maschile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE