honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Lussazioni delle dita della mano

Di

Danielle Campagne

, MD, University of San Francisco - Fresno

Ultima revisione/verifica completa lug 2019| Ultima modifica dei contenuti lug 2019
per accedere alla Versione per i professionisti

Le lussazioni delle dita della mano si verificano quando le ossa delle dita escono dalla sede normale.

  • La maggior parte delle lussazioni delle dita della mano si verificano a livello dell’articolazione mediana, di solito quando il dito viene piegato all’indietro.

  • In genere, il dito è chiaramente curvo.

  • Per diagnosticare una lussazione del dito, i medici acquisiscono radiografie da diverse angolazioni (proiezioni).

  • Dopo aver iniettato un anestetico alla base del dito interessato, è solitamente possibile ridurre la lussazione con la manipolazione, senza intervento chirurgico.

  • In genere, si deve indossare un tutore per circa 3 settimane.

(Vedere anche Panoramica sulle lussazioni).

La maggior parte delle lussazioni delle dita della mano si verifica in corrispondenza dell’articolazione intermedia; tuttavia, possono presentarsi anche nelle altre articolazioni delle dita. Di solito, esse si verificano quando il dito viene piegato all’indietro, come quando un pallone da basket o una palla da baseball colpisce la punta di un dito in estensione. Tuttavia, queste lussazioni possono prodursi anche quando il dito viene piegato lateralmente o in avanti.

I legamenti che collegano le ossa del dito possono essere lacerati. Se un osso del dito della mano viene staccato dai tendini ad esso collegati, può verificarsi il distacco di un frammento di osso, che rimane attaccato al tendine (frattura da avulsione).

Sintomi

Di solito, il dito appare deforme ed è gonfio e dolorante.

Diagnosi

  • Radiografie

Se si ritiene di avere subito una lussazione di un dito della mano, è necessario consultare immediatamente un medico.

L’esame radiografico prevede l’acquisizione di diverse proiezioni.

Trattamento

  • Manipolazione o intervento chirurgico per riposizionare correttamente le ossa

  • Tutore

Nella maggior parte dei casi, per trattare una lussazione il medico inietta un anestetico alla base del dito interessato e riposiziona correttamente le ossa del dito (riduzione).

Di solito, la riduzione viene eseguita senza intervento chirurgico (riduzione chiusa). Tuttavia, un intervento chirurgico può rendersi necessario, ad esempio quando

  • Il medico non è in grado di raddrizzare il dito manualmente.

  • L’articolazione resta instabile dopo che il dito è stato raddrizzato manualmente.

  • Il soggetto presenta anche un’ampia frattura.

Inoltre, una volta che l’articolazione è stata riposizionata correttamente, il medico muove delicatamente il dito in diverse direzioni per determinare l’entità del danno subito dai legamenti. Di solito si applica un tutore, che in genere viene portato per circa 3 settimane.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE