Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Aborto

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è un aborto?

L’aborto è l’interruzione di una gravidanza per via farmacologica o chirurgica.

  • Negli Stati Uniti l’aborto è una delle procedure chirurgiche più frequenti

  • L’aborto è molto sicuro se eseguito da un medico esperto presso una struttura medica

  • Prima viene effettuato l’aborto nel corso della gravidanza, più facile e più sicuro è

  • L’aborto è pericoloso se effettuato da persone non esperte (per esempio dove è illegale)

  • La contraccezione va iniziata immediatamente dopo aver subito un aborto

Negli Stati Uniti l’aborto è legale nelle prime 12 settimane di gravidanza in tutti gli Stati. Dopo 12 settimane l’aborto può essere illegale o essere soggetto a limitazioni in alcuni Stati.

Che tipi di aborto esistono?

Esistono 2 tipi di aborto:

  • Chirurgico (più comune)

  • Medico

Nell’aborto chirurgico il feto viene rimosso dall’utero attraverso la vagina. Non vengono effettuate incisioni. Di solito il medico inserisce un dispositivo di aspirazione attraverso la cervice (l’apertura dell’utero). L’aborto chirurgico viene di solito chiamato “D & E”.

In un aborto medico il medico somministra un farmaco che fa contrarre l’utero espellendo il feto.

Cosa succede prima di un aborto?

Prima di eseguire un aborto il medico:

  • Discute con la paziente e la visita per accertare eventuali problemi medici

  • Spiega la procedura di aborto

  • Offre consigli su altre opzioni possibili per la gravidanza

  • Determina quanto avanzata è la gravidanza, di solito mediante un’ecografia

  • Prescrive analisi del sangue

Dopo questa prassi è possibile ottenere immediatamente l’aborto. Alcuni Stati richiedono tuttavia un periodo di attesa tra il consulto con il medico e l’aborto. Inoltre, in caso di aborto chirurgico può essere necessario trattamento per uno o due giorni per dilatare la cervice. La necessità di questo trattamento dipende da quanto avanzata è la gravidanza.

Come si svolge un aborto chirurgico?

Un aborto chirurgico viene solitamente effettuato in un ambulatorio o in una clinica.

Prima di iniziare, il medico:

  • Somministra un antibiotico orale per prevenire infezioni

  • Salvo la gravidanza sia allo stadio molto iniziale, somministra trattamento per aprire la cervice

Aprire la cervice è chiamato dilatazione. Corrisponde alla “D” della dicitura D & E. Per dilatare la cervice, il medico può:

  • Somministrare un farmaco orale o in vagina

  • Inserire un piccolo pezzo di materiale nella cervice

Il materiale inserito dal medico nella cervice assorbe acqua e si gonfia dilatando la cervice. Talvolta bastano alcune ore, ma potrebbero essere necessari uno o due giorni.

Per eseguire l’aborto, il medico:

  • Somministra un farmaco per via endovenosa per addormentare la paziente in modo che l’intervento chirurgico sia indolore

  • Inietta un farmaco anestetico nella vagina accanto alla cervice

  • Inserisce un piccolo tubo flessibile aspirante nell’utero attraverso la cervice per svuotare l’utero e terminare la gravidanza

  • Talvolta raschia l’interno dell’utero con uno strumento metallico per assicurarsi che sia vuoto

Come si svolge un aborto farmacologico?

I medici di solito ricorrono all’aborto con farmaci (pillole) solo nelle prime 9 settimane di gravidanza. In caso di gravidanza più avanzata gli aborti sono più complicati e vengono solitamente effettuati chirurgicamente.

Per un aborto medico prima di 9 settimane di gravidanza, di solito:

  • Si assume un farmaco orale in clinica

  • Si assume un altro farmaco a casa dopo uno o due giorni

Talvolta si ritorna in clinica per prendere il secondo medicinale.

Il farmaco provoca contrazioni dell’utero. Mentre l’utero si svuota si avvertiranno crampi, nausea e sanguinamento dalla vagina. Di solito la gravidanza termina entro 24-48 ore dall’assunzione del farmaco.

Di solito si ritorna dal medico circa 2 settimane dopo, che si assicurerà che l’utero si sia svuotato completamente.

Quanto sicuro è un aborto?

Gli aborti legali effettuati da medici presso strutture mediche sono molto sicuri.

  • Meno di 1 donna su 100.000 muore

  • Meno di 1 donna su 100 sviluppa problemi gravi

  • Avere un aborto non aumenta la probabilità di problemi nelle future gravidanze

Sono di più le donne che sviluppano problemi durante il parto che a causa di un aborto. Tuttavia, è bene ricordare che usare metodi contraccettivi è più sicuro che ricorrere a un aborto.

Eventuali problemi gravi di solito si osservano nella prima settimana dopo un aborto. I problemi sono più probabili quanto più avanzata è la gravidanza. I problemi gravi includono:

  • Perforazione dell’utero o lacerazione della cervice a causa degli strumenti utilizzati per l’aborto

  • Emorragia abbondante

  • Infezione uterina

Ritornare dal medico nei seguenti casi:

  • Febbre

  • Emorragia abbondante

  • Dolore addominale (più di semplici crampi)

Per evitare infezioni, evitare i rapporti sessuali vaginali per 2 settimane dopo un aborto.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Episiotomia
Video
Episiotomia
Durante la gravidanza, l’utero della donna ospita e protegge il feto. Dopo circa 40 settimane...
Parto
Video
Parto
Durante la gravidanza, l’utero della donna nutre e protegge il feto nel periodo di gestazione...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE