Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Sindrome di Tourette e altri disturbi da tic

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cosa sono i tic?

I tic sono movimenti o suoni rapidi e improvvisi e prodotti involontariamente. I movimenti o i suoni possono essere ripetuti alcune volte o di continuo.

La sindrome di Tourette è un disturbo che provoca tic che coinvolgono sia movimenti sia suoni e continuano per più di un anno.

Sebbene non li faccia di proposito, chi ne soffre avverte una forte urgenza a farli, come quando si ha l’urgenza di starnutire. Come per gli starnuti, è molto difficile fermare un tic. Talvolta però è possibile trattenersi per alcuni minuti.

  • I tic che coinvolgono movimenti (tic motori) includono azioni come sbattimento delle palpebre, corrugamento della fronte e scatti della testa

  • I tic che coinvolgono suoni (tic vocali) includono schiarimento della gola o grugniti

  • I tic possono presentarsi varie volte al giorno o a intervalli di qualche mese

  • I tic che coinvolgono movimenti complicati o il linguaggio possono interferire con le attività quotidiane

  • I tic lievi spesso scompaiono spontaneamente con la crescita

  • Poiché non sono intenzionali, i bambini che ne soffrono non vanno puniti o umiliati

Chi soffre di tic?

I maschi sviluppano tic 3 volte più spesso delle femmine. I tic di solito si sviluppano tra i 4 e i 6 anni, peggiorano intorno ai 10 -12 anni e poi iniziano a migliorare e a scomparire. In pochissime persone, i tic si protraggono in età adulta.

Coloro che ne soffrono spesso presentano altri disturbi come ansia, disturbo ossessivo-compulsivo o problemi di attenzione e di apprendimento.

Quali sono le cause dei tic?

  • La causa dei tic è sconosciuta

  • Spesso sono ereditari

Non sono intenzionali. Punire un bambino perché ha un tic non solo non ferma il tic, ma può persino peggiorarlo.

Quali sono i sintomi dei tic?

I tic possono essere semplici o complessi.

I tic semplici sono molto brevi. Includono:

  • Battito delle palpebre

  • Aggrottamento della fronte

  • Scuotimento del capo

  • Scuotimento delle spalle

  • Grugniti o guaiti

  • Sniffate o grugniti

  • Schiarimento ripetuto della gola

Dato che i tic semplici sono solo movimenti rapidi e suoni senza significato, di norma non provocano molti problemi sociali.

I tic complessi durano più a lungo e possono associare svariati tic semplici. I tic complessi includono:

  • Una combinazione di scuotimento della testa e delle spalle

  • Parolacce

  • Uso di gesti impropri

  • Ripetizione dei suoni di altre persone

  • Imitazione continua dei movimenti di altre persone

I tic complessi possono sembrare insultanti o maleducati. I soggetti con gravi tic complessi possono pertanto avere problemi sul lavoro, a scuola o con gli amici. Possono essere molto ansiosi all’idea di stare in mezzo alla gente e possono tentare di evitare gli altri.

Come viene diagnosticato un disturbo da tic?

Un disturbo da tic viene diagnosticato in presenza di movimenti che sembrano tic e che soddisfano alcuni altri criteri. Non esistono esami per diagnosticare i disturbi da tic.

Come si trattano i disturbi da tic?

Se i sintomi sono lievi, i medici incoraggiano a capire che sono innocui e che si deve aspettare fino a quando scompaiono da soli. Talvolta i bambini più grandi e gli adulti possono seguire una terapia per imparare tecniche di rilassamento o altre attività che possono aiutarli a controllare i tic.

Se i tic continuano per molto tempo e influiscono sulle attività quotidiane, si possono tentare farmaci per attenuarli.

Le persone che soffrono di tic devono essere valutate e trattate per disturbi ossessivo-compulsivi, disturbo da deficit dell’attenzione e altri problemi spesso compresenti. I bambini che hanno problemi a scuola a causa dei tic devono essere sottoposti a valutazione per i disturbi dell’apprendimento e deve essere loro fornita l’assistenza necessaria.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Paralisi delle corde vocali
La paralisi delle corde vocali è l’incapacità di muovere i muscoli che controllano le corde vocali. La paralisi può interessare una o entrambe le corde vocali. La paralisi di entrambe le corde vocali è potenzialmente letale. Quale delle seguenti è la causa più probabile di paralisi di entrambe le corde vocali?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE