Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Disidratazione

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa giu 2020| Ultima modifica dei contenuti giu 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Tutti hanno bisogno di acqua ed elettroliti (minerali, come sodio e potassio, che aiutano l’organismo a svolgere molte funzioni) per essere sani. Normalmente, il corpo umano bilancia automaticamente il livello di acqua e di elettroliti. Basta bere per assumere i liquidi necessari, e la sete indica quando si ha bisogno di bere.

Cos’è la disidratazione?

Disidratazione significa avere troppa poca acqua nell’organismo.

  • La disidratazione compare quando l’organismo perde più acqua di quanta non ne assorba

  • Alcuni farmaci o patologie (come il diabete) fanno urinare molto e possono causare disidratazione

  • Anche vomito, diarrea, sudare molto a causa del caldo o allenamenti intensi possono causare disidratazione

  • Gli anziani e i bambini hanno maggiori probabilità di disidratarsi

  • La disidratazione grave produce stato confusionale, stordimento e debolezza

  • I soggetti disidratati hanno bisogno di assumere liquidi ed elettroliti bevendo o a volte per via endovenosa (EV)

  • Senza trattamento, la disidratazione grave può provocare la morte

Quali sono le cause della disidratazione?

Ci si disidrata quando si perdono liquidi senza reintegrarli in modo sufficiente.

Cause comuni di perdita dei liquidi sono:

  • Vomito

  • Diarrea

  • Fare troppa pipì a causa di problemi medici come il diabete

  • Prendere farmaci (diuretici) che fanno urinare di più

  • Sudare molto, in particolare durante ondate di caldo eccessivo o allenamenti intensi quando fa molto caldo

Di solito, se si perdono liquidi, basta bere di più per reintegrarli. Tuttavia, a volte non si riesce a bere liquidi a sufficienza.

I motivi comuni per cui non si assumono liquidi in quantità sufficiente sono:

  • Mancanza di disponibilità di acqua, come nel deserto

  • Impossibilità di comunicare di avere sete, come nel caso di bambini molto piccoli o anziani in stato confusionale o che hanno subito un ictus

  • Impossibilità di procurarsi dell’acqua, ad esempio persone malate e costrette a letto

  • Vomito eccessivo

Quali sono i sintomi della disidratazione?

Sintomi di disidratazione da lieve a moderata:

  • Sete intensa

  • Bocca secca

  • Urinare di meno

Sintomi di disidratazione grave:

  • Capogiri o sensazione di stordimento, soprattutto quando ci si alza in piedi

  • Shock (pressione arteriosa pericolosamente bassa) e gravi danni a organi come reni, fegato e cervello

  • Stato confusionale

  • Svenimento

  • Nelle fasi avanzate, morte

Quando si perde acqua, il sangue diventa più concentrato e contiene più elettroliti (come il sodio).

Come viene diagnosticata la disidratazione?

Di solito, la diagnosi di disidratazione viene formulata in base ai sintomi e a un esame obiettivo. Talvolta, vengono eseguiti esami del sangue e delle urine.

Come si cura la disidratazione?

Quando possibile, il medico tratta la causa della disidratazione. Ad esempio, in caso di vomito o diarrea, prescriverà dei farmaci per arrestarli. Allo stesso tempo, farà in modo che l’acqua perduta dal corpo venga reintegrata.

In caso di disidratazione lieve:

  • Bere acqua può essere tutto ciò che occorre fare

  • Talvolta, in particolare per i bambini, si utilizza una miscela speciale di acqua, zucchero e minerali chiamata soluzione reidratante orale

Le bevande sportive non sono dannose, ma non sono il miglior liquido per trattare la disidratazione, perché contengono un’eccessiva quantità di zucchero e non hanno il giusto equilibrio di elettroliti.

In caso di disidratazione moderata o grave:

  • Il medico farà bere una soluzione reidratante orale

  • Se non si riesce a berne in quantità sufficiente o si è gravemente disidratati, i liquidi e gli elettroliti saranno somministrati per via endovenosa

Come si può prevenire la disidratazione?

  • Nei giorni caldi e prima, durante e dopo un allenamento intenso, è necessario bere molti liquidi (acqua o bevande sportive)

  • Quando fa molto caldo occorre controllare gli anziani, in particolare se vivono da soli, e dare loro dell’acqua o assicurarsi che possano procurarsela quando ne hanno bisogno

Un tempo si credeva che il sale in compresse potesse aiutare, ma non è necessario e anzi può essere dannoso.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO

Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Riabilitazione dopo l’amputazione di un arto
Dopo l’amputazione del braccio, la maggior parte dei soggetti è pronta per l’inserimento di un braccio artificiale. Quale dei seguenti componenti di un braccio artificiale consente a una persona di controllare i movimenti con maggiore precisione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE