Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Disturbo post-traumatico da stress (DPTS)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa feb 2021| Ultima modifica dei contenuti feb 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Cos’è il disturbo post-traumatico da stress (DPTS)?

Il disturbo post-traumatico da stress (DPTS) insorge quando i ricordi di un evento estremamente traumatico tornano continuamente in mente. Ciò può durare più di un mese e proseguire per lungo tempo. Questi ricordi possono essere molto spaventosi, realistici e traumatici.

  • Il DPTS inizia entro 6 mesi da un evento estremamente traumatico

  • Gli eventi che mettono a repentaglio la vita possono causare un turbamento intenso e duraturo, preoccupazioni e nervosismo

  • È possibile rivivere l’evento, avere incubi ed evitare qualsiasi cosa ricordi l’evento

  • Il trattamento può includere la terapia espositiva e farmaci antidepressivi

Qual è la causa del DPTS?

Il DPTS può insorgere quando si vive (o una persona cara vive) un evento estremamente traumatico. Ci si può sentire perseguitati da un’intensa paura, impotenza, o dall’orrore avvertito personalmente o da una persona cara durante l’evento.

Gli eventi che causano DPTS comprendono:

  • Essere stati in guerra o combattimento

  • Essere vittime o testimoni di stupro o violenza

  • Disastri naturali (come un uragano)

  • Gravi incidenti stradali

Quali sono i sintomi del DPTS?

Il DPTS ha svariati tipi di sintomi:

  • Sintomi intrusivi

  • Evitare qualcosa che ricorda l’evento

  • Pensieri o umore negativi

  • Alterazioni dell’attenzione

I sintomi intrusivi includono:

  • Ricordi ripetuti e indesiderati dell’evento che continuano a ripresentarsi

  • Incubi dell’evento

  • Flashback (rivivere il ricordo dell’evento come se stesse accadendo in quel momento)

  • Un intenso stress emotivo o fisico quando qualcosa ricorda l’evento (ad esempio, salire su una barca dopo un incidente in cui si è sfiorato l’annegamento)

I sintomi dei pensieri negativi includono:

I sintomi di alterazioni dello stato di allerta e dei riflessi includono:

  • Difficoltà nell’addormentarsi o nel prestare attenzione

  • Spaventarsi facilmente o stare costantemente attenti a eventuali pericoli

  • Non farsi problemi nel mettersi in una situazione pericolosa

  • Esplosioni di rabbia

Come viene diagnosticato il DPTS?

I medici cercano una connessione tra i sintomi ed eventi estremamente traumatici vissuti dal paziente o dai suoi cari. Chiedono in che modo il disturbo impedisca di svolgere le attività della vita quotidiana.

Come viene trattato il DPTS?

Il trattamento include:

  • Terapia espositiva, quando il terapeuta fa in modo che il paziente immagini di essere in situazioni che ricordano l’evento estremamente traumatico: ad esempio, il terapeuta può far sì che immagini di essere nel luogo in cui è stato attaccato e parlare al paziente nel corso dell’evento immaginato in modo da farlo sentire calmo e al sicuro (nel corso del tempo, questo aiuta molte persone a stare meglio)

  • Farmaci antidepressivi, specialmente gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)

  • Farmaci che aiutano a non avere incubi

Il DPTS a lungo termine potrebbe non scomparire ma spesso migliora col tempo anche senza trattamento. Tuttavia, per alcune persone il DPTS incide pesantemente sulla vita quotidiana e continuano a necessitare del trattamento.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Case di cura
Le case di cura sono destinate agli anziani che necessitano di un aiuto nella gestione di malattie croniche, ma che non hanno bisogno di essere ricoverati in ospedale. Negli Stati Uniti, il termine “casa di cura” ha un significato specifico. Quale delle seguenti è la definizione corretta di “casa di cura”?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE