honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Tumori dell’orbita

Di

James Garrity

, MD, Mayo Clinic College of Medicine

Ultima revisione/verifica completa lug 2020| Ultima modifica dei contenuti lug 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Raramente, i tumori, benigni o maligni, originano dai tessuti sul fondo oculare.

I tumori possono formarsi all'interno dei tessuti retro-orbitali oppure diffondersi da un seno paranasale adiacente (cavità piene d’aria dietro il naso). I tumori maligni possono anche diffondersi (metastatizzare) ai tessuti retro-orbitali.

Questi tumori possono spingere in avanti l’occhio e causarne una protrusione anomala (detta proptosi). Possono anche comparire dolore, visione doppia, caduta della palpebra e perdita della vista.

Per ottenere un’immagine del tumore ed escludere altre anomalie, si procede a una tomografia computerizzata (TC), una risonanza magnetica per immagini (RMI) o entrambe. Di solito è necessario il prelievo di un campione da esaminare al microscopio (biopsia) per determinare il tipo di tumore presente e il trattamento dipende da questi risultati.

Il trattamento è in funzione del tipo di tumore. Per i tumori benigni, il trattamento, se necessario, può includere farmaci, laserterapia o asportazione chirurgica. I tumori maligni possono richiedere asportazione chirurgica, radioterapia, chemioterapia o una loro combinazione.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE