Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Torsione tibiale

Di

Simeon A. Boyadjiev Boyd

, MD, University of California, Davis

Ultima modifica dei contenuti feb 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La tibia può essere attorcigliata alla nascita. La torsione della tibia può essere esterna (laterale) o interna (mediale).

La torsione tibiale esterna si verifica normalmente con l'accrescimento: da 0° alla nascita a 20° negli adulti. La torsione esterna costituisce raramente un problema.

La torsione tibiale interna è frequente alla nascita, ma si risolve tipicamente con l'accrescimento. Tuttavia, un grado elevato di torsione può essere indicativo di un problema neuromuscolare. La torsione si verifica anche con la malattia di Blount. Una torsione persistente ed eccessiva può portare a deviazione verso l'interno delle dita e gambe arcuate.

Per valutare la torsione tibiale, si misura l'angolo tra l'asse del piede e l'asse della coscia con il bambino prono e le ginocchia flesse a 90°. Tipicamente l'asse del piede è spostato lateralmente di 10° rispetto all'asse della coscia. Questo angolo può essere misurato anche ponendo il bambino seduto e disegnando una linea immaginaria che colleghi i malleoli laterale e mediale.

Nella maggior parte dei bambini, la tibia ritorna in una posizione normale senza trattamento intorno ai 5-6 anni. I bambini che hanno un caso grave di torsione della tibia possono aver bisogno di indossare plantari, un gesso o tutori per le gambe.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come effettuare la rianimazione neonatale
Video
Come effettuare la rianimazione neonatale
Modelli 3D
Vedi Tutto
Fibrosi cistica: difettoso trasporto di cloruro
Modello 3D
Fibrosi cistica: difettoso trasporto di cloruro

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE