Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Spondilosi cervicale e mielopatia cervicale spondilogenetica

Di

Michael Rubin

, MDCM, New York Presbyterian Hospital-Cornell Medical Center

Ultima modifica dei contenuti gen 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

La spondilosi cervicale è l'osteoartrite del rachide cervicale che causa stenosi del canale e talvolta mielopatia cervicale a causa della sporgenza di neoformazioni ossee artrosiche (osteofiti) a livello della regione cervicale inferiore del midollo spinale, talora con interessamento delle radici nervose cervicali più basse (radicolomielopatia). La diagnosi si effettua mediante RM o TC. Il trattamento può comportare FANS e un collare cervicale morbido o laminectomia cervicale.

La spondilosi cervicale dovuta a artrosi è molto frequente. Occasionalmente, in particolare quando il canale vertebrale è congenitamente ristretto (< 10 mm), l'artrosi determina una stenosi del canale e una condizione di attrito osseo sul midollo spinale, causando compressione e mielopatia (disturbi funzionali del midollo spinale). L'ipertrofia del legamento giallo può aggravare questo effetto. Gli osteofiti nei forami intervertebrali, più frequentemente tra C5 e C6 o C6 e C7, possono provocare una radicolopatia (un disturbo delle radici nervose). A volte sono colpiti il midollo e le radici nervose, causando radicolomielopatia. Le manifestazioni cliniche variano a seconda delle strutture nervose interessate ma comunemente è presente dolore.

Sintomatologia

La compressione del midollo spinale causa in genere graduale paresi spastica, parestesie o entrambe a livello delle mani e dei piedi e può determinare iperreflessia. I deficit neurologici possono essere asimmetrici, non segmentari e aggravati da colpi di tosse o dalla manovra di Valsalva. Dopo un trauma, le persone con spondilosi cervicale possono sviluppare una sindrome midollare centrale (vedi tabella Sindromi midollari).

Infine, si possono sviluppare atrofia muscolare e paralisi flaccida a carico degli arti superiori a livello della lesione, con spasticità al di sotto del livello lesionale.

La compressione delle radici nervose causa in genere un dolore radicolare precoce; in seguito possono comparire ipostenia, iporeflessia e atrofia muscolare.

Diagnosi

  • RM o TC

La spondilosi cervicale deve essere sospettata quando si presentano deficit neurologici caratteristici in pazienti anziani, con artrosi o che hanno dolore radicolare a livello C5 o C6.

La diagnosi di spondilosi cervicale viene effettuata tramite RM o TC.

Trattamento

  • Laminectomia cervicale per il coinvolgimento del midollo o per una radicolopatia refrattaria

  • FANS e posizionamento di un collare cervicale morbido per una radicolopatia isolata

La laminectomia cervicale è solitamente necessaria per i pazienti che hanno un interessamento midollare; un accesso posteriore può ridurre la compressione ma lascia anteriormente intatti gli osteofiti che determinano compressione e possono causare instabilità del rachide e cifosi. Per tale motivo, è generalmente preferito un accesso anteriore con fusione vertebrale.

I pazienti che presentano solo una radicolopatia possono tentare un trattamento conservativo con FANS e posizionamento di un collare cervicale morbido; se tale approccio risultasse inefficace, potrà essere necessaria la decompressione chirurgica. Le indicazioni per la decompressione chirurgica comprendono

  • Dolore intrattabile

  • Compromissione del midollo spinale (p. es., progressiva debolezza, disfunzione intestinale e della vescica)

Il baclofen può aiutare ad alleviare la spasticità.

Punti chiave

  • La spondilosi cervicale dovuta all'osteoartrite, specialmente se il canale cervicale è congenitamente ristretto, può portare alla stenosi del canale e allo sviluppo di osteofiti, che possono comprimere il midollo o le radici nervose.

  • La compressione del cordone provoca comunemente paresi spastica e/o parestesie delle mani e dei piedi e può causare iperreflessia, con conseguente atrofia muscolare, paresi flaccida e spasticità; la compressione della radice nervosa causa comunemente dolore radicolare precoce, a volte seguito da debolezza, iporeflessia e atrofia muscolare.

  • Diagnosi con RM o TC.

  • Se il midollo spinale viene compresso, si può eseguire una laminectomia cervicale, di solito con un approccio anteriore; per la sola radicolopatia, si possono provare i FANS con un collare cervicale non rigido. ma se questo trattamento è inefficace, prendere in considerazione la decompressione chirurgica.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come eseguire un esame psichiatrico
Video
Come eseguire un esame psichiatrico
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema vascolare cerebrale
Modello 3D
Sistema vascolare cerebrale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE