Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Amnesia globale transitoria

Di

Juebin Huang

, MD, PhD, Memory Impairment and Neurodegenerative Dementia (MIND) Center, University of Mississippi Medical Center

Ultima modifica dei contenuti feb 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

L'amnesia globale transitoria è anterograda e di solito è un'amnesia retrograda che inizia improvvisamente e dura fino a 24 h. La diagnosi è principalmente clinica, ma comprende i test di laboratorio e un esame TC, RM, o entrambi. L'amnesia caratteristicamente regredisce in maniera spontanea, anche se può recidivare. Non esiste un trattamento specifico, ma è possibile correggere le alterazioni di base.

La maggior parte (75%) dei casi di amnesia globale transitoria si verifica in persone di età compresa tra i 50 e i 70 anni; questo disturbo si verifica raramente in persone di età < 40 anni.

Eziologia

L'eziologia dell'amnesia globale transitoria non è chiara. I meccanismi suggeriti includono quelli relativi a emicrania, ipossia e/o ischemia, anomalie del flusso venoso, o convulsioni, così come fattori psicologici.

Dati recenti suggeriscono che la vulnerabilità dei neuroni CA1 allo stress metabolico è significativa; il danno risultante innesca una cascata di cambiamenti che porta alla compromissione della funzione ippocampale.

Una forma distinta, benigna, di amnesia globale transitoria può seguire a un'eccessiva ingestione di alcol, a dosi consistenti di sedativi o barbiturici, all'utilizzo di svariate sostanze illecite o, a volte, a dosi relativamente piccole di benzodiazepine (soprattutto midazolam e triazolam).

Gli eventi che possono innescare un'amnesia globale transitoria comprendono

  • Immersione improvvisa in acqua fredda o calda

  • Sforzo fisico

  • Stress emotivo o psicologico

  • Dolore

  • Procedure mediche

  • Rapporti sessuali

  • Una manovra di Valsalva

Sintomatologia

I pazienti si presentano spesso dopo un evento scatenante.

La presentazione classica nell'amnesia globale transitoria è

  • Brusca insorgenza di grave amnesia anterograda

Ma un'amnesia retrograda meno grave può essere il sintomo iniziale. Gli episodi di solito durano generalmente 1-8 h ma possono durare da 30 minuti fino a 24 h (raramente). I pazienti sono spesso disorientati nello spazio e nel tempo, ma di solito non per quanto riguarda l'identità personale. Molti pazienti sono ansiosi o agitati e possono ripetutamente porre domande circa gli eventi accaduti. Le funzioni del linguaggio, l'attenzione, le abilità visuospaziali e sociali sono conservate. I deficit scompaiono gradualmente con la risoluzione dell'episodio.

L'amnesia benigna transitoria dopo l'ingestione di sostanze si distingue perché

  • È selettivamente retrograda (ossia, per eventi durante e antecedenti l'intossicazione)

  • È correlata in particolare ad eventi legati alle sostanze

  • Non provoca confusione (una volta che l'intossicazione acuta si risolve)

  • Ricorre solo se vengono ingerite quantità simili della stessa sostanza

Diagnosi

  • Principalmente valutazione clinica

  • Diagnostica per immagini cerebrale

La diagnosi dell'amnesia temporanea globale è principalmente clinica. L'esame obiettivo neurologico tipicamente non rileva alcuna alterazione al di fuori del disturbo della memoria. Un'ischemia cerebrale deve essere esclusa.

I test di laboratorio devono comprendere l'emocromo, le prove emocoagulative e la valutazione per stati di ipercoagulabilità.

Una TC, o una RM cerebrale, o entrambe vengono effettuate. Una RM cerebrale pesata in diffusione ad alta risoluzione deve essere eseguita per escludere un'ischemia cerebrale, qualora la si sospetti; l'RM può mostrare lesioni iperintense focali correlate alla diffusione limitata nell'ippocampo laterale. Durante le prime 24 h dopo l'insorgenza dei sintomi, la RM rileva lesioni dell'ippocampo a solo il 12% dei pazienti. La scoperta aumenta all'81% se la RM viene eseguita 3 giorni più tardi e se si utilizzano sottili sezioni di 3 mm e b-valori più alti. Il perché le lesioni siano più visibili 3 giorni dopo è sconosciuto.

L'elettroencefalografia mostra generalmente alterazioni aspecifiche e non è necessaria, a meno che non si sospetti una crisi epilettica o gli episodi recidivino.

Prognosi

La prognosi è buona. I sintomi in genere durano < 24 h. Con la risoluzione del disturbo, l'amnesia si riduce, tuttavia la memoria per gli eventi avvenuti durante l'episodio può essere perduta definitivamente.

Generalmente gli episodi non recidivano, a meno che la causa non sia di natura epilettica o emicranica. Il tasso di ricorrenza nel corso dell'intera vita è del 5-25%.

Il rischio di infarto non è aumentato.

Trattamento

  • Trattamento della causa se possibile

Non è indicato alcun trattamento specifico per l'amnesia globale transitoria. Tuttavia, ogni condizione sottostante deve essere trattata in maniera appropriata.

Punti chiave

  • L'amnesia globale transitoria di solito colpisce i pazienti di età compresa tra i 50 e i 70 anni.

  • Eseguire una RM cerebrale pesata in diffusione ad alta risoluzione per escludere l'ischemia cerebrale come causa.

  • Anche se i ricordi che sono stati persi non possono essere recuperati, la funzione di memoria tende a risolversi entro 24 h e gli episodi di solito non si ripetono.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come esaminare i riflessi
Video
Come esaminare i riflessi
Modelli 3D
Vedi Tutto
Vertebre e radici dei nervi spinali
Modello 3D
Vertebre e radici dei nervi spinali

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE