Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Deficit di antitrombina

Di

Joel L. Moake

, MD, Baylor College of Medicine

Ultima modifica dei contenuti ago 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Poiché l'antitrombina inibisce la trombina e i fattori Xa, IXa e XIa, la carenza di antitrombina predispone alla trombosi venosa.

L'antitrombina è una proteina plasmatica che inibisce la trombina e i fattori Xa, IXa e XIa, inibendo così la trombosi.

Il deficit eterozigote di antitrombina ha una prevalenza di circa lo 0,2-0,4%; circa la metà dei soggetti affetti sviluppano trombosi venose. Il deficit omozigote è probabilmente letale per il feto in utero.

I deficit acquisiti si osservano in pazienti con coagulazione intravascolare disseminata, epatopatia, sindrome nefrotica o durante terapia con eparina. L'eparina esercita il suo effetto anticoagulante attivando l'antitrombina.

Gli esami di laboratorio vengono effettuati per i pazienti con un inspiegabile coagulo di sangue e comprendono la quantificazione della capacità plasmatica del paziente di inibire la trombina in presenza di eparina.

Trattamento

  • Warfarin per prevenire il tromboembolismo venoso

Il warfarin per via orale è usato per la profilassi del tromboembolismo venoso.

È probabile, ma non ancora certo, che gli anticoagulanti orali diretti, inibitori sia della trombina (dabigatran) sia del fattore Xa (p. es., rivaroxaban, apixaban, edoxaban) possono essere utilizzati al posto del warfarin in questo disturbo.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul recettore ADP
Video
Panoramica sul recettore ADP
I recettori dell'adenosina difosfato sono proteine integrali incorporate in una membrana piastrinica...
Biopsia del midollo osseo
Video
Biopsia del midollo osseo

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE