Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Cisti renali acquisite

Di

Enrica Fung

, MD, MPH, Loma Linda University School of Medicine

Ultima modifica dei contenuti apr 2021
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Le cisti renali acquisite sono cisti semplici che devono essere distinte da cause più gravi di malattia cistica.

Le cisti acquisite sono in genere semplici, ossia rotonde e ben delimitate con pareti lisce. Possono essere singole o multiple.

Cisti renali solitarie

Le cisti isolate vengono il più delle volte rilevate incidentalmente alla diagnostica per immagini; devono essere distinte da altre patologie renali cistiche e masse renali come il carcinoma a cellule renali Carcinoma a cellule renali Il carcinoma a cellule renali rappresenta la più diffusa neoplasia maligna del rene. I sintomi possono comprendere ematuria, dolore al fianco, massa palpabile e febbre di origine sconosciuta... maggiori informazioni , che è tipicamente irregolare o multiloculare con caratteristiche complesse come pareti irregolari, setti e aree di incerta demarcazione o calcificazione. La loro causa è sconosciuta. Sono generalmente clinicamente insignificanti, raramente possono causare ematuria o infettarsi.

Cisti renali multiple

Le cisti multiple sono più frequenti nei pazienti con malattia renale cronica Malattia renale cronica La malattia renale cronica è il lungo e progressivo deterioramento della funzionalità renale. I sintomi si sviluppano lentamente e nelle fasi avanzate comprendono anoressia, nausea, vomito,... maggiori informazioni  Malattia renale cronica , in particolare in quelli sottoposti a dialisi Emodialisi Nell'emodialisi, il sangue del paziente viene pompato in un dializzatore contenente 2 compartimenti di liquidi strutturati come fasci di tubi capillari a fibre cave o come lamine parallele,... maggiori informazioni per molti anni. La causa è sconosciuta, ma le cisti possono essere dovute a iperplasia compensatoria dei nefroni funzionanti residui. Più del 50-80% dei pazienti sottoposti a dialisi per > 10 anni sviluppa una malattia cistica acquisita (con cisti multiple acquisite). Il criterio usuale per la diagnosi è 4 cisti in ciascun rene all'ecografia o alla TC. Questo disturbo solitamente può essere differenziato dalla malattia policistica renale autosomica dominante Malattia policistica renale autosomica dominante La malattia policistica renale è un'alterazione ereditaria, con formazione di cisti renali che causa graduale dilatazione di entrambi i reni, talvolta con progressione verso l'insufficienza... maggiori informazioni Malattia policistica renale autosomica dominante per l'assenza di un'anamnesi familiare e per i reni piccoli o di dimensioni normali.

Le cisti acquisite sono generalmente asintomatiche, ma alcuni pazienti sviluppano ematuria, emorragia renale o perirenale, infezione o dolore al fianco. Le cisti acquisite sono significative principalmente perché i pazienti hanno una maggiore incidenza di carcinoma a cellule renali Carcinoma a cellule renali Il carcinoma a cellule renali rappresenta la più diffusa neoplasia maligna del rene. I sintomi possono comprendere ematuria, dolore al fianco, massa palpabile e febbre di origine sconosciuta... maggiori informazioni ; non è noto se le cisti diventino maligne. Per tale ragione, alcuni medici eseguono periodicamente lo screening per il carcinoma renale dei pazienti con cisti acquisite, utilizzando l'ecografia o la TC. Le cisti che causano sanguinamento o infezione persistenti possono richiedere drenaggio percutaneo o, raramente, nefrectomia parziale o completa.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Ematospermia
Quale delle seguenti opzioni è la causa più comune di ematospermia?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE