Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Gastrite atrofica metaplastica autoimmune

Di

Nimish Vakil

, MD, University of Wisconsin School of Medicine and Public Health

Ultima modifica dei contenuti gen 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

La gastrite atrofica metaplastica autoimmune è una malattia ereditaria autoimmune che colpisce le cellule parietali, causando ipocloridria e ridotta produzione di fattore intrinseco. Le conseguenze comprendono la gastrite atrofica, il malassorbimento di vitamina B12 e, frequentemente, l'anemia perniciosa. Il rischio di adenocarcinoma gastrico è aumentato di 3 volte. La diagnosi viene posta mediante l'endoscopia. Il trattamento consiste nella somministrazione parenterale di vitamina B12.

I pazienti con gastrite atrofica metaplastica autoimmune hanno anticorpi contro le cellule parietali e i loro componenti (che comprendono il fattore intrinseco e la pompa protonica H+,K+-ATPasi). La gastrite atrofica metaplastica autoimmune è ereditata come tratto autosomico dominante. Alcuni pazienti sviluppano anche una tiroidite di Hashimoto e il 50% ha anticorpi antitiroidei; di contro, gli anticorpi anti-cellule parietali si trovano nel 30% dei pazienti con tiroidite.

La mancanza di fattore intrinseco porta a deficit di vitamina B12 che può causare un'anemia megaloblastica (anemia perniciosa) o sintomi neurologici (degenerazione combinata subacuta).

L'ipocloridria porta a iperplasia delle cellule G e a elevati livelli sierici di gastrina (spesso > 1000 pg/mL [> 481 pmol/L]). Elevati livelli di gastrina causano iperplasia delle cellule enterocromaffino-simili, che a volte progredisce fino a tumore carcinoide.

In alcuni pazienti, la gastrite atrofica metaplastica autoimmune può essere associata all'infezione cronica da Helicobacter pylori, anche se la relazione non è chiara. La gastrectomia e la soppressione acida cronica con inibitori di pompa protonica causano una carenza simile di secrezione di fattore intrinseco.

Le aree di gastrite atrofica nel corpo e nel fondo possono presentarsi come metaplasie. I pazienti con gastrite atrofica metaplastica autoimmune hanno un rischio relativo di sviluppare un adenocarcinoma gastrico 3 volte superiore.

I pazienti con atrofia ghiandolare e/o metaplasia intestinale distribuita multifocalmente, anche della curvatura minore del corpo e del fondo, hanno un fenotipo chiamato gastrite atrofica multifocale. Il coinvolgimento multifocale è considerato "esteso", in contrasto con "marcato", che si riferisce alla gravità in un determinato sito. Il rischio di adenocarcinoma gastrico è più alto nei pazienti che hanno una gastrite atrofica multifocale.

Diagnosi

  • Biopsia endoscopica

La diagnosi di gastrite atrofica metaplastica autoimmune è effettuata mediante biopsia endoscopica. Devono essere dosati i livelli sierici di B12. Possono essere riscontrati anticorpi anti-cellule parietali, ma di solito non vengono misurati.

Il problema dell'endoscopia di sorveglianza per lo screening del cancro è irrisolto. Una linea guida per la gestione delle condizioni precancerose e delle lesioni nello stomaco di un gruppo multidisciplinare europeo ha raccomandato che ai pazienti con estesa atrofia gastrica e/o metaplasia intestinale (ossia, gastrite atrofica multifocale) debba essere offerta una sorveglianza endoscopica ogni 3 anni, ma che i pazienti con lieve o moderata l'atrofia o metaplasia intestinale confinata all'antro non necessitano di sorveglianza. Il rapporto costo-efficacia di questa strategia non è stato stabilito.

Trattamento

  • Vitamina B12 parenterale

Non è necessaria nessuna terapia eccetto la somministrazione parenterale di vitamina B12.

Per ulteriori informazioni

  • Guideline for the management of precancerous conditions and lesions in the stomach (MAPS) from the European Society of Gastrointestinal Endoscopy (ESGE), European Helicobacter Study Group (EHSG), European Society of Pathology (ESP), and the Sociedade Portuguesa de Endoscopia Digestiva (SPED)

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Paracentesi
Video
Paracentesi
Modelli 3D
Vedi Tutto
Anastomosi ileale pouch-anale
Modello 3D
Anastomosi ileale pouch-anale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE