Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Ascesso della prostata

Di

Gerald L. Andriole

, MD, Barnes-Jewish Hospital, Washington University School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Gli ascessi della prostata sono raccolte di pus che si sviluppano in seguito a prostatite batterica acuta.

  • Gli ascessi della prostata sono causati dai batteri.

  • I sintomi comuni includono minzione frequente, dolore durante la minzione, difficoltà nella minzione o ritenzione delle urine.

  • Gli uomini con sintomi che suggeriscono un possibile ascesso della prostata si sottopongono a ultrasonografia ed, eventualmente, a cistoscopia per confermare la diagnosi.

  • La terapia antibiotica e il drenaggio del pus dall’ascesso sono i trattamenti d’elezione.

La prostata è presente solo negli uomini ed è una ghiandola che si trova appena sotto la vescica e circonda l’uretra. La ghiandola, unitamente alle vescichette seminali adiacenti, produce la maggior parte del liquido che costituisce l’eiaculato maschile (liquido seminale o sperma).

Organi riproduttivi maschili

Organi riproduttivi maschili

Sintomi

I sintomi comuni sono:

  • Aumento della frequenza della minzione

  • Minzione dolorosa o difficoltosa

  • Difficoltà a svuotare la vescica (ritenzione urinaria)

Altri sintomi, meno comuni, includono dolore nell’area tra lo scroto e l’ano, dolore scrotale dovuto a epididimite (infiammazione del dotto spiraliforme che contiene e trasporta lo sperma), sangue nelle urine e pus contenente secrezioni uretrali. Talvolta è presente febbre.

L’esplorazione rettale eseguita dal medico può essere dolorosa. La prostata è solitamente ingrossata.

Diagnosi

  • Ultrasonografia della prostata

  • Eventualmente, cistoscopia

Spesso il medico sospetta un ascesso della prostata negli uomini con dolore persistente nell’area tra lo scroto e l’ano (perineo). Anche le infezioni delle vie urinarie (IVU) continue o ricorrenti nonostante il trattamento sono motivo di sospetto. Gli uomini con questi sintomi devono sottoporsi a ultrasonografia della prostata ed, eventualmente, a cistoscopia.

Tuttavia, molti ascessi vengono scoperti in modo inaspettato durante un intervento alla prostata o un’endoscopia delle vie urinarie (cistoscopia). Sebbene pus e batteri vengano spesso rilevati nell’urina degli uomini con un ascesso della prostata, alcuni potrebbero non presentare affatto pus o batteri.

Trattamento

  • Antibiotici

  • Drenaggio del pus

Il trattamento prevede antibiotici (ad esempio il trimetoprim-sulfametoxazolo) e drenaggio del pus dall’ascesso. Per drenare il pus, il medico può usare uno di due metodi. In uno, il medico introduce uno strumento nell’uretra e quindi perfora e drena l’ascesso. Nell’altro, il medico utilizza un ago cavo inserito nell’area tra lo scroto e l’ano (area perineale) per aspirare (risucchiare) il pus attraverso l’ago.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sull’apparato riproduttivo maschile
Video
Panoramica sull’apparato riproduttivo maschile
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema riproduttivo maschile
Modello 3D
Sistema riproduttivo maschile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE