Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Lacerazione del labbro glenoideo

Di

Paul L. Liebert

, MD, Tomah Memorial Hospital, Tomah, WI

Ultima revisione/verifica completa feb 2020| Ultima modifica dei contenuti feb 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Il labbro glenoideo, che ammortizza e contribuisce a stabilizzare l’articolazione della spalla, può lacerarsi in seguito a un trauma.

Le articolazioni delle spalle, che hanno la forma di un giunto a sfera, consentono la rotazione interna ed esterna, nonché il movimento in avanti, all’indietro e laterale delle braccia (vedere Anatomia della spalla Anatomia dell’articolazione della spalla Anatomia dell’articolazione della spalla ). La spalla tende a essere instabile. È stata assimilata a una palla da golf posta sul tee poiché l’alloggiamento (cavità glenoidea) non è profondo ed è piccolo rispetto alla palla (testa dell’omero). Per favorire la stabilità, la profondità della glenoidea è aumentata dal labbro glenoideo, un materiale gommoso attaccato al bordo della glenoide. Durante le attività atletiche, il labbro può lacerarsi, specie negli sport di lancio, oppure in seguito a una caduta su un braccio in estensione.

La lacerazione del labbro glenoideo causa un notevole dolore nella spalla durante il movimento, ad esempio nel lanciare una palla da baseball. Questo fastidio può essere accompagnato da una sensazione dolorosa di scatto o schiocco oppure di intrappolamento nella spalla.

Per stabilire la diagnosi può essere necessario eseguire una risonanza magnetica per immagini (RMI).

Il trattamento di solito ha inizio con la fisioterapia, se i sintomi non si risolvono, si ricorre alla riparazione chirurgica.

Esercizi per stabilizzare l’articolazione della spalla
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE