Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Cambiamenti fisici della madre durante la gravidanza

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2018| Ultima modifica dei contenuti set 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La gravidanza comporta numerosi cambiamenti nel corpo della donna, Alcuni, come la crescita dell’addome, sono comuni e previsti. Altri cambiamenti fisici possono indicare un problema. La maggior parte dei cambiamenti fisici durante la gravidanza scompare dopo il parto.

Quali cambiamenti fisici sono causa di preoccupazione?

Durante la gravidanza possono insorgere ipertensione arteriosa e glicemia elevata (diabete), che possono essere pericolosi per la madre e per il bambino. Alcuni sintomi sono segnali d’allarme di complicanze di queste o altre malattie.

Informare immediatamente il proprio medico in caso di uno qualsiasi dei seguenti sintomi durante la gravidanza:

  • Strane cefalee oppure cefalee che non si risolvono

  • Stordimento

  • Problemi visivi

  • Dolore o crampi nella parte inferiore dell’addome

  • Contrazioni

  • Sanguinamento vaginale

  • Perdita di liquido dalla vagina (che potrebbe essere liquido amniotico)

  • Gonfiore di mani e piedi

  • Meno urine del solito

  • Qualsiasi malattia o infezione

  • Tremore (di mani e piedi)

  • crisi convulsive

  • Frequenza cardiaca accelerata

  • Riduzione dei movimenti del bambino

Quali cambiamenti fisici si osservano nelle prime fasi della gravidanza?

All'inizio della gravidanza, sono possibili:

  • Stanchezza estrema

  • sbalzi di umore

  • Bisogno di urinare più spesso e con maggiore urgenza

  • Mammelle turgide e sensibili

  • Aumento delle secrezioni vaginali

Nausea mattutina

La nausea e il vomito sono molto comuni in gravidanza. Sono causati dagli ormoni della gravidanza presenti nell’organismo. Nonostante il nome “nausea mattutina”, nausea e vomito sono possibili in qualsiasi momento della giornata. Alcune donne in gravidanza vomitano talmente spesso e talmente a lungo che necessitano di farmaci o infusioni EV di liquidi.

Per alleviare la nausea mattutina, si possono adottare i seguenti accorgimenti:

  • Bere e mangiare spesso in piccole quantità

  • Mangiare prima di avvertire lo stimolo della fame

  • Mangiare solo cibi semplici come riso o pasta

  • Tenere dei cracker accanto al letto in modo da poter mangiare un po’ prima di alzarsi

Bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco (un dolore bruciante nel torace) è comune in gravidanza. Il bruciore di stomaco è causato da acido gastrico che risale lungo l’esofago (il tubo che trasporta il cibo dalla bocca allo stomaco).

Per alleviare il bruciore di stomaco, adottare i seguenti accorgimenti:

  • Consumare pasti più piccoli

  • Sdraiarsi per qualche ora dopo aver mangiato

  • Evitare caffeina, tabacco, alcolici e aspirina

  • Prendere antiacidi liquidi

Se il bruciore di stomaco disturba il sonno, adottare i seguenti accorgimenti:

  • Evitare di mangiare per alcune ore prima di coricarsi

  • Usare vari cuscini per sollevare la testa oppure sollevare la testata del letto

Quali cambiamenti fisici si osservano nelle fasi avanzate della gravidanza?

Durante le ultime fasi della gravidanza, ci si può sentire particolarmente stanche. Si possono osservare cambiamenti fisici, come:

  • Respiro affannoso

  • Ostruzione nasale

  • Allentamento articolare

  • Fuoriuscita dai capezzoli di liquido giallo o bianco

Mal di schiena

Al crescere dell’addome, la colonna vertebrale si curva per bilanciare il peso.

Per ridurre il mal di schiena ed evitare lesioni:

  • Non sollevare oggetti pesanti

  • Piegare le ginocchia, non il busto

  • Mantenere una buona postura

  • Indossare scarpe basse che offrono sostegno

  • Indossare una cintura addominale o fascia addominale per la gravidanza

vene varicose

Il gonfiore può causare vene varicose nelle gambe.

Per alleviare il dolore delle vene varicose:

  • Indossare calze di supporto

  • Riposare con le gambe sollevate

  • Stendersi sul lato sinistro

Come cambiano i seni durante la gravidanza?

Le mammelle diventano più grandi e possono essere sensibili.

La pelle intorno ai capezzoli può scurirsi.

Alla fine della gravidanza, fuoriesce dai capezzoli un liquido acquoso giallastro o lattiginoso denominato colostro. Questo liquido contiene molti anticorpi e minerali. Fornisce il primo alimento al neonato allattato al seno.

Come cambia la pelle durante la gravidanza?

Gli ormoni della gravidanza possono provocare cambiamenti cutanei. Molti di questi cambiamenti scompaiono o si alleviano dopo il parto.

Si possono osservare:

  • Macchie brunastre su fronte o guance (melasma)

  • Colorazione scura della pelle intorno ai capezzoli

  • Una linea scura lungo l’addome

  • Smagliature sull’addome

  • Piccoli motivi a forma di ragno di colore rosso (angioma stellato)

  • Un’eruzione cutanea molto pruriginosa che si osserva solo in gravidanza, di solito nel 2º o 3º trimestre

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Parto assistito
Video
Parto assistito
Durante la gravidanza, l’utero della donna ospita e protegge il feto per circa 40 settimane...
Gravidanza ectopica
Video
Gravidanza ectopica
Ogni mese, durante l’ovulazione, un ovocito, o ovulo, viene rilasciato dall’ovaio della donna...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE