Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Infezione intra-amniotica

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Cos’è il liquido amniotico?

Il liquido amniotico è il liquido che circonda il feto durante la gravidanza. È contenuto nel sacco amniotico, che si forma all’interno dell’utero durante la gravidanza. Contiene il feto e il liquido amniotico. All’inizio del travaglio, il sacco amniotico si rompe e il liquido amniotico fuoriesce, un processo chiamato “rottura delle acque”.

Cos’è un’infezione intra-amniotica?

Un’infezione intra-amniotica è un’infezione del liquido o del sacco amniotico. Accade quando batteri (germi) vaginali (canale del parto) entrano nell’utero. L’infezione può danneggiare il feto e può anche causare gravi problemi per la madre.

  • I batteri possono entrare nell’utero più facilmente dopo la rottura delle acque

  • Contrarre infezioni è più probabile se nella vagina sono presenti alcuni batteri come lo streptococco

  • Più tempo passa dalla rottura delle acque al parto, maggiori sono le probabilità di un’infezione

  • Per questo motivo il medico tenta di far nascere il bambino entro 24 ore dalla rottura delle acque

Quali sono i sintomi di un’infezione intra-amniotica?

Possono non essere presenti sintomi oppure si può avere:

  • Febbre

  • Dolore a livello dell’addome inferiore

  • Secrezione maleodorante dalla vagina

  • Battito cardiaco rapido di madre o feto

Quali sono i rischi di un’infezione intra-amniotica?

Per il feto, un’infezione intra-amniotica può aumentare il rischio dei seguenti problemi:

Per la madre, un’infezione intra-amniotica può aumentare il rischio dei seguenti problemi:

Come si determina la presenza di un’infezione intra-amniotica?

  • Il medico di solito stabilisce la presenza di un’infezione intra-amniotica mediante un esame obiettivo

  • Se ritiene sia presente un’infezione intra-amniotica, può eseguire un esame del sangue

  • In caso di rottura molto prematura delle acque o di travaglio prima di 37 settimane di gestazione, il medico può anche esaminare un campione del liquido amniotico

Come si trattano le infezioni intra-amniotiche?

Per trattare le infezioni intra-amniotiche:

  • Vengono somministrati antibiotici per via e.v. (direttamente in vena)

  • Il feto viene partorito il prima possibile

Come si prevengono le infezioni intra-amniotiche?

Non vi sono molti modi per prevenire le infezioni intra-amniotiche, tuttavia i medici possono fare alcune cose:

  • Se le acque si rompono molto prematuramente, vengono effettuati esami pelvici solo in caso di necessità

  • Vengono inoltre somministrati antibiotici per via orale o in vena

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Neutropenia
Neutropenia è il termine che indica un numero patologicamente basso di neutrofili, un tipo di globuli bianchi nel sangue. Quale delle seguenti opzioni è spesso la prima indicazione che una persona è affetta da neutropenia?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE