Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Principi della terapia antitumorale

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Quali sono gli obiettivi della terapia antitumorale?

L’obiettivo principale è quello di eradicare il tumore. Ciò si può ottenere con un solo tipo di trattamento (ad esempio un intervento chirurgico) o con una combinazione di trattamenti, quali un intervento chirurgico, la chemioterapia (medicinali che distruggono le cellule tumorali) e la radioterapia.

Se non fosse possibile rimuovere il tumore, i medici tenteranno di ridurne le dimensioni, nonché di diminuire il malessere e attenuare i sintomi del paziente per migliorarne le condizioni.

Il trattamento dei tumori è complesso, pertanto, medici ed altri professionisti sanitari collaborano in equipe. L’equipe può includere medici di base, specialisti, chirurghi, assistenti medici, radioterapisti, infermieri, assistenti sociali e farmacisti.

I medici sceglieranno il tipo di trattamento (denominato protocollo di trattamento) più adeguato per il tumore specifico.

In che modo viene scelto il trattamento giusto per un tumore?

Le decisioni terapeutiche vengono prese in base a:

  • Possibilità di guarigione (il tumore viene eradicato completamente e non si ripresenta)

  • Possibilità di una maggiore durata di vita in condizioni di benessere

  • Efficacia del trattamento nell’attenuare i sintomi

  • Effetti collaterali del trattamento

  • Volontà del paziente di sottoporsi al trattamento

Consultare il proprio medico in merito ai pro e ai contro dei diversi trattamenti.

I protocolli di trattamento sono metodi standard sviluppati dai medici per trattare determinati tipi di tumori. Tali metodiche sono state accuratamente valutate in studi di ricerca denominati sperimentazioni cliniche. Nelle sperimentazioni cliniche, i medici confrontano i farmaci e i trattamenti nuovi con le terapie standard per stabilire se i trattamenti nuovi sono più efficaci. A molte persone affette da tumore viene offerta la possibilità di partecipare a una sperimentazione clinica. Per conoscere i vantaggi e gli svantaggi della partecipazione a una sperimentazione, consultare il proprio medico.

In che modo i medici possono stabilire se il trattamento è efficace?

Vengono eseguiti esami di controllo per valutare l’effetto del trattamento sul tumore. Nel corso del trattamento, i medici possono:

  • Eseguire esami di diagnostica per immagini (quali la TC) per verificare se le dimensioni del tumore si sono ridotte

  • Eseguire analisi del sangue per valutare i livelli degli antigeni tumorali (nel caso di determinati tumori definiti marcatori tumorali) nel sangue

Se il trattamento è efficace, è possibile:

  • Ottenere la remissione: il tumore scompare completamente

  • Ottenere una risposta parziale: le dimensioni del tumore si riducono a meno della metà di quelle originali; ciò può determinare una diminuzione della sintomatologia e allungare la vita

  • Manifestare una recidiva: il tumore scompare completamente, ma ricompare in un momento successivo

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul cancro
Video
Panoramica sul cancro

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE