Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Papule e placche urticanti pruriginose della gravidanza

Di

Antonette T. Dulay

, MD, Main Line Health System

Ultima revisione/verifica completa ago 2019| Ultima modifica dei contenuti ago 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le papule e placche urticanti pruriginose della gravidanza sono eruzioni cutanee molto pruriginose che si sviluppano solo durante la gravidanza.

Le complicanze della gravidanza, come le papule e placche urticanti della gravidanza, sono problemi che si presentano unicamente durante la gravidanza. Possono interessare la donna, il feto o entrambi e possono insorgere in diversi momenti nel corso della gravidanza. Tuttavia, la maggior parte delle complicanze della gravidanza può essere trattata in maniera efficace.

Le papule e le placche orticarioidi pruriginose della gravidanza si osservano in circa 1 gravidanza su 160-300. È molto più comune tra le donne portatrici di più feti (parti plurimi). Di solito l’eruzione si manifesta nella prima gravidanza. La causa è sconosciuta,

Compaiono macchie arrossate, di forma irregolare, piatte o leggermente sollevate, sull’addome. Talvolta, le macchie presentano piccole bolle piene di liquido al centro. Spesso, la cute circostante assume un colore chiaro. L’eruzione cutanea si diffonde alle cosce, alle natiche e talvolta alle braccia. Palmi delle mani, piante dei piedi e viso non sono di solito interessati. Si possono sviluppare centinaia di macchie pruriginose. Il prurito è abbastanza fastidioso da disturbare il sonno della donna.

In genere, l’eruzione cutanea compare durante le ultime 2-3 settimane di gravidanza e talvolta negli ultimi giorni o dopo il parto. Tuttavia, può presentarsi in qualsiasi momento dopo 24 settimane. In genere, scompare rapidamente dopo il parto e non recidiva durante le gravidanze successive.

I medici possono avere difficoltà a definire la diagnosi di papule e placche orticarioidi pruriginose della gravidanza.

Spesso è utile applicare una crema cortisonica (come il triamcinolone) direttamente sulla cute. Raramente, in caso di sintomi gravi, si somministra un corticosteroide (ad esempio prednisone) per via orale.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Cerotto anticoncezionale
Video
Cerotto anticoncezionale
L’apparato riproduttivo femminile comprende utero, tube di Fallopio e ovaie. Le ovaie sono...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sindrome dell’ovaio policistico
Modello 3D
Sindrome dell’ovaio policistico

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE