Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Fibrosi e calcificazione della pleura

Di

Richard W. Light

, MD, Vanderbilt University Medical Center

Ultima revisione/verifica completa lug 2019| Ultima modifica dei contenuti lug 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

La fibrosi e la calcificazione pleuriche sono ispessimenti e irrigidimenti della pleura (la sottile membrana trasparente a due strati che ricopre i polmoni) che si verificano per effetto dell’infiammazione pleurica o dell’esposizione all’asbesto (o amianto).

  • A causa dell’infiammazione o dell’esposizione all’asbesto, la pleura può ispessirsi e perdere elasticità.

  • Questa condizione può essere asintomatica, oppure, se è interessata un’ampia area della pleura, possono manifestarsi difficoltà respiratorie.

  • La diagnosi si formula sulla base della radiografia toracica e, talvolta, della tomografia computerizzata.

  • In alcuni casi, la pleura deve essere asportata per via chirurgica.

Normalmente, la pleura è molto sottile e flessibile, tuttavia, a volte diviene spessa (sviluppa fibrosi) a causa di:

In qualche caso è interessata soltanto un’area limitata della pleura, in altri casi sono compromesse ampie aree. La pleura fibrotica può anche svilupparsi la calcificazione (accumulo di calcio all’interno del tessuto).

Fibrosi pleurica postinfiammatoria

L’infiammazione della pleura determina la sostituzione della sottile membrana pleurica con uno spesso tessuto fibroso. Nella maggior parte dei casi, con la risoluzione dell’infiammazione l’ispessimento si risolve quasi completamente. In alcuni casi residuano ispessimenti pleurici di grado minore, che di norma non causano sintomi né compromettono la funzione polmonare. A volte, uno dei polmoni risulta rivestito da uno spesso strato fibroso che ne limita la capacità di espansione, e di conseguenza l’assorbimento di ossigeno, e compromette la funzione polmonare.

In rari casi, nelle porzioni di pleura interessate dalla fibrosi possono svilupparsi calcificazioni.

Malattia pleurica correlata all’amianto

L’esposizione all’asbesto (o amianto) può dar luogo a una fibrosi pleurica che interessa soltanto un’area limitata della pleura, talora con calcificazione. La fibrosi e la calcificazione possono manifestarsi più di 20 anni dopo l’esposizione all’asbesto.

Sintomi

Se è interessata solo un’area limitata del polmone, può non essere presente alcun sintomo. Quando è interessata un’area più ampia, possono manifestarsi difficoltà respiratorie perché la fibrosi impedisce l’espansione dei polmoni.

Diagnosi

  • Radiografia del torace

Per rilevare la fibrosi e la calcificazione della pleura si eseguono radiografie del torace. A volte è necessaria la tomografia computerizzata (TC).

Trattamento

  • Talvolta rimozione chirurgica della pleura

Se si tratta di una forma lieve del disturbo e sono interessate solo parti limitate della pleura, il trattamento può non essere necessario. Qualora il tessuto fibrotico ricopra gran parte del polmone e pregiudichi la respirazione, può rendersi necessario un intervento chirurgico per rimuovere la pleura fibrotica.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Embolia polmonare
Video
Embolia polmonare
L’apparato circolatorio trasporta il sangue in tutto il corpo attraverso una rete intricata...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Dinamica della respirazione
Modello 3D
Dinamica della respirazione

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE