Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Disturbo istrionico della personalità

Di

Andrew Skodol

, MD, University of Arizona College of Medicine

Ultima revisione/verifica completa gen 2020| Ultima modifica dei contenuti gen 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Il disturbo istrionico della personalità è caratterizzato da uno schema pervasivo di eccesso di emotività e bisogno di attenzione.

  • I soggetti con disturbo istrionico della personalità richiedono costantemente di essere al centro dell’attenzione e spesso tentano di esserlo vestendosi e agendo in modo inappropriatamente seducente e provocante ed esprimendosi in modo estremamente teatrale.

  • La diagnosi di disturbo istrionico della personalità viene formulata in base a sintomi specifici, tra cui disagio causato dal non essere al centro dell’attenzione, interazione con gli altri inappropriatamente seducente o provocante ed espressione delle emozioni e comportamento teatrali.

  • Può essere d’aiuto la psicoterapia incentrata sui conflitti di fondo.

I disturbi della personalità sono caratterizzati da persistenti schemi di pensiero, percezione, reazione e da modi di relazionarsi che provocano nel soggetto notevole sofferenza e/o compromettono le sue capacità funzionali.

I soggetti con disturbo istrionico della personalità usano il loro aspetto fisico e agiscono in modo inappropriatamente seducente o provocante per attirare l’attenzione degli altri. Spesso si comportano in modo sottomesso per richiamare l’attenzione degli altri.

Negli Stati Uniti, il disturbo istrionico della personalità interessa quasi il 2% della popolazione generale. Viene diagnosticato con maggiore frequenza nelle donne, ma alcuni studi suggeriscono che interessa uomini e donne in egual misura.

Spesso sono presenti anche altri disturbi. Includono uno o più dei seguenti problemi:

Sintomi

Bisogno di attenzione

I soggetti con disturbo istrionico della personalità cercano costantemente di essere al centro dell’attenzione e spesso si deprimono se non lo sono. Sono spesso vivaci, teatrali, entusiasti e civettuoli e talvolta affascinano le nuove conoscenze.

Le persone con questo disturbo spesso si vestono e agiscono in modo inappropriatamente seducente e provocante, non solo con potenziali interessi romantici, ma in altri contesti, inclusi scuola e lavoro. Vogliono impressionare gli altri con il loro aspetto e quindi si preoccupano spesso del loro aspetto.

Difficoltà con le emozioni

Le emozioni possono accendersi e spegnersi rapidamente, quindi gli altri possono trovarli superficiali. Allo stesso tempo, spesso le emozioni sono espresse in modo esagerato. Le persone con questo disturbi parlano in modo teatrale, esprimendo forti convinzioni, ma con pochi dati o dettagli a sostegno delle loro opinioni.

Raggiungere un’intimità emotiva o sessuale può essere difficile. I soggetti possono recitare un ruolo (come quello della vittima), spesso senza esserne consapevoli. Possono cercare di controllare il partner usando la seduttività o manipolazioni emotive e diventare al contempo molto dipendenti dal partner.

Altri sintomi

I soggetti con disturbo istrionico della personalità sono facilmente influenzati dagli altri e dalle attuali tendenze. Sono estremamente suggestionabili. Inoltre, tendono a prestare troppa fiducia, soprattutto a figure autorevoli che ritengono in grado di risolvere tutti i loro problemi.

Spesso queste persone credono che i loro rapporti siano più intimi di quanto siano in realtà.

I soggetti con questo disturbo istrionico della personalità desiderano novità e si annoiano facilmente. Quindi, possono cambiare spesso lavoro e amici. Si sentono facilmente frustrati dal dover attendere delle gratifiche, quindi le loro azioni sono spesso motivate dall’ottenimento di soddisfazioni immediate.

Diagnosi

  • Valutazione di un medico basata su determinati criteri

Di solito, la diagnosi dei disturbi della personalità si formula sulla base dei criteri del Manuale di diagnostica e statistica dei disturbi mentali, quinta edizione (DSM-5), pubblicata dall’American Psychiatric Association.

Per formulare la diagnosi di disturbo istrionico della personalità, i soggetti devono esagerare persistentemente le loro emozioni e attirare l’attenzione, come dimostrato da almeno cinque dei problemi seguenti:

  • Sono infastiditi quando non sono al centro dell’attenzione.

  • Interagiscono con gli altri in modo inappropriatamente seducente o provocante.

  • Le loro emozioni mutano rapidamente, il che li fa sembrare superficiali.

  • Usano costantemente il loro aspetto fisico per attirare l’attenzione degli altri.

  • I loro discorsi sono estremamente vaghi e non entrano nei dettagli.

  • Esprimono le loro emozioni in modo teatrale e stravagante.

  • Sono facilmente influenzati dagli altri o dalle situazioni.

  • Vedono i rapporti più intimi di quanto siano in realtà.

Inoltre, i sintomi devono aver avuto inizio entro la prima età adulta.

Trattamento

  • Psicoterapia

Il trattamento generale del disturbo istrionico della personalità è uguale a quello per gli altri disturbi della personalità.

Si sa poco su quanto siano efficaci la terapia cognitivo-comportamentale e i farmaci per il disturbo istrionico della personalità.

È possibile ricorrere alla psicoterapia psicodinamica. Questo tipo di psicoterapia si concentra sui conflitti di fondo. Il terapeuta può iniziare incoraggiando il soggetto a modificare il comportamento con cui comunicano e quindi a comprendersi meglio. Questo approccio aiuta i soggetti con questo disturbo a comunicare con gli altri in modo meno teatrale. Quindi, il terapeuta può aiutarli a comprendere in che modo i loro comportamenti istrionici siano un modo inefficace e inappropriato di attirare l’attenzione degli altri e a farli sentire meglio con se stessi.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE